TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ipad Pro – “rifiuti con chip M1”

Certo, puoi eseguire test delle prestazioni e vedere come il chip M1 di Ipad Pro spazza il percorso con tutti gli altri tablet. Peccato che non cambi in modo significativo l’esperienza. Ciò che è ancora più sorprendente è il nuovo mini schermo, scrive Peter Otsjo di Ni Technik.

Non capita spesso di avere motivo di lamentarsi del fatto che un dispositivo ha troppe prestazioni. Ma da quando il chip M1 ha debuttato lo scorso autunno, il silicio di Apple ha capovolto la maggior parte delle cose.

Stesso tipo di chip L’imac desktop completo di quest’anno Quindi può essere trovato nelle ultime versioni di iPad. Ma finora, non c’è quasi nessuna app, nessuna app o qualcosa che renda l’M1 sull’iPad all’altezza delle capacità che hanno reso gli ultimi Mac così eccezionali.

L’Ipad Pro I da 12,9 pollici che ho testato quest’anno – con una sorprendente eccezione, che tornerò – all’esterno è praticamente identico al modello dell’anno scorso, che a sua volta sembrava essenzialmente la versione del 2018. È il linguaggio del design con linee rette dove si trovano le curve Le uniche consentite sono dove si incontrano i lati lunghi e i lati corti del pneumatico. Il design è ancora strutturato ed elegante, anche se comincio a sentirmi un po’ misurato.

Ma sapere che c’è abbastanza potenza sotto il vetro e l’alluminio per far girare allegramente un laptop moderno sconvolge più di quanto gli piaccia. Per Ipad Pro non c’è ancora il laptop.

La custodia per tastiera magica e la penna stilo sono un costo aggiuntivo. Foto: Peter Otsjo

Bene, puoi usare gli appunti di Magic Keyboard con il tuo tablet e tastiera, e sì, ci sono alcune opportunità per il multitasking. Nonostante ciò, raramente è una buona idea tentare di usarlo come qualcosa di diverso da un tablet. Sistema operativo iPad – Sfortunatamente, l’imminente sistema operativo Ipad 15 sembra non essere in grado di sostituire la versatilità di Mac OS. La cosa spaventosa, ovviamente, è che Apple con il chip M1 con un po’ di buona volontà ci avrebbe permesso di passare da un sistema operativo all’altro.

Leggi di più: Questo è ciò che sappiamo dell’iPhone 14, rilasciato nel 2022

Potrebbe anche giustificare il costo quasi offensivo dell’iPad Pro. Il 12,9 pollici parte da 13.000 SEK, ma se si opta per lo spazio di archiviazione aggiuntivo e la copertura della tastiera magica, si è improvvisamente a nord di 20.000 SEK. Decora il tutto con 2 TB di spazio di archiviazione, supporto per reti dati mobili e uno stilo, e il prezzo del party rimane di circa 34.000 SEK. Ho avuto le vertigini non appena l’ho digitato.

Come patch sul portafoglio bruciato, otterrai almeno qualcosa che nessun altro iPad ha avuto prima: un mini schermo.

Ipad Pro 2021 e Ipad Pro 2020 fianco a fianco. Foto: Peter Otsjo

Miniled è un compromesso vincente tra la retroilluminazione della tecnologia LCD e la superiore ricchezza di contrasto della tecnologia OLED. Come l’LCD, il mini-schermo è retroilluminato, ma in questo caso la quantità garantisce la qualità. Il display dell’iPad Pro – e si noti che il mini è per il modello da 12,9 pollici – è illuminato da 10.000 minuscoli LED, distribuiti su 2.500 zone di attenuazione locali. Con OLED, ogni pixel emette la propria luce secondo necessità, ma la luce LED ha un gran numero di aree di attenuazione molto vicine a quel nero profondo.

Aggiungete a questo una luminosità fino a 1.000 cd/m² su tutto lo schermo e fino a 1.600 cd/m² localmente: questo è un monitor portatile che, semmai, nessun altro può eguagliare.

Leggi di più: WWDC: Apple Music fa qualcosa che Spotify (forse) non può fare

Quando metto l’Ipad Pro di quest’anno e l’anno scorso uno accanto all’altro e guardo le stesse foto delle vacanze, sento un dolore al mento, perché è caduto sul pavimento. Nel modello 2020, vedo qualcosa in alta risoluzione, un’immagine sullo schermo, cosa puoi aspettarti.

sensazione 3D 3

Nel modello 2021, la luce, i contrasti e la riproduzione dei colori sono così convincenti che sembra che la memoria sia dietro il vetro 3D, come se potessi allungare la mano verso lo schermo. È sorprendentemente buono e, naturalmente, dà a film e serie con supporto HDR una spinta in più.

iPad Pro e stilo. Foto: Peter Otsjo

Vale la pena acquistare un Ipad Pro da 12,9 pollici solo per questo? appena. Se colpito comunque? Sì, allora immagino che non sarai in grado di distogliere lo sguardo da lui.

Un’altra innovazione minore è il “palco centrale”, in cui la telecamera mantiene naturalmente la posizione del chiamante indipendentemente dal fatto che si muova o meno. Ho testato la funzionalità e funziona come annunciato su Facetime, ma si dice che tramite l’API possa essere disponibile anche per app di videochiamata concorrenti come Zoom e Teams.

Quasi come l’anno scorso

La porta USB-c supporta Thunderbolt, il che significa che puoi trasferire file fino a 40 Gbit/s ed è possibile eseguire il mirroring dello schermo del tuo iPad in Pro Display XDR compatibile con 6k (se vuoi spendere altri 60.000 corone).

È questo? Altrimenti, ottengo Torniamo al mio test dell’iPad Pro l’anno scorso, perché sotto quasi tutti gli aspetti, tutto ciò che ho scritto allora è rilevante anche per il modello di quest’anno. Anche se il chip M1 potrebbe essere in grado di offrire molto di più.

iPad Pro. Foto: Peter Otsjo

iPad Pro 2021 (12,9 pollici) in base ai numeri

Le misure: 280,6 x 214,9 x 6,4 mm.

Peso: 682 grammi (wifi), 685 grammi (5 grammi)

Schermo: 12,9 pollici, 2732 x 2048 pixel con risoluzione 265 ppi, mini LCD, 120 Hz, hdr10, Dolby Vision.

telecamera: Fotocamera grandangolare da 12 MP e fotocamera ultra grandangolare da 10 MP. Sensore di piombo. Fotocamera selfie da 12 mega pixel, grandangolare.

Sistema operativo: Ipad OS 14 (versione 15 da rilasciare dopo l’estate).

Guaritore: m 1.

chip 5g: E il.

memoria: 8 GB / 16 GB

Conservazione: 128 GB / 256 GB / 512 GB / 1 TB / 2 TB.

Durata della batteria: Circa 10 ore.

Premio: Da 13.000 SEK.

READ  macOS Monterey ti permette di controllare il tuo iPad dal tuo PC