TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

In vista del Draft 2024: Peterson vuole fare il prossimo passo di Modo

In vista del Draft 2024: Peterson vuole fare il prossimo passo di Modo

Conosci Michael Brandsegg-Nygård, Leo Sahlin Wallenius, Linus Eriksson, Alfons Freij e Lucas Pettersson quando NHL.com/sv presenta una serie di interviste con quattro talenti svedesi (e un norvegese!) in vista del Draft NHL 2024.

Qui: Lukas Peterson

Peter Forsberg, Markus Näslund, Henrik e Daniel Sedin, Hans Jonsson, Per Svartvadet… L'elenco dei famosi giocatori svedesi della NHL di Modo può essere esteso. Ecco il prossimo nome da tenere d'occhio: l'attaccante Lukas Pettersson.

“Penso di essere un giocatore che gioca su tutto il ghiaccio e i miei punti di forza sono il QI dell'hockey e il pattinaggio”, dice Peterson a NHL.com/sv.

Il 28 giugno il draft inizierà allo Sphere di Las Vegas con il primo round. Si continua il 29 giugno con i turni 2-7. Lucas Peterson non dovrà aspettare molto fino a sabato prima di essere eletto. Forse non dovrà nemmeno aspettare fino a venerdì. È un grande talento quello che si recherà a Las Vegas questa settimana.

“Porto la mia famiglia, mia madre, mio ​​padre, mia sorella e la mia ragazza”, dice Peterson.

Il draft è un grande evento per tutti i giovani giocatori di hockey. I nervi saranno logori, i media saranno presenti subito dopo le vostre elezioni per rispondere a molte domande e le aspettative del pubblico saliranno alle stelle. Tuttavia Lucas Pettersson è abituato a giocare sotto una certa pressione. Può essere stressante sapere quando hai 17-18 anni che questo è il tuo anno di reclutamento e che gli scout sono seduti sugli spalti a studiare ogni tua mossa. Ma Peterson è stato bravo a vivere il momento e a non concentrarsi troppo sul futuro, e questo probabilmente ha aiutato il suo successo la scorsa stagione.

READ  Nordebak e Volkeson sono pronti per la finale EC!

– Non ci ho pensato molto. “Ho preso un giorno alla volta e mi sono concentrato sulle cose che potevo controllare”, afferma Peterson.

Lukas Pettersson ha trascorso gran parte della stagione 2023-24 con il team J20 di Modo: lì ha avuto successo. L'attaccante ha segnato 57 punti (27+30) in 44 partite e ha accresciuto la sua visibilità all'interno della sua organizzazione. Ciò ha portato al debutto in SHL e a un totale di cinque partite nel massimo campionato svedese con tempi di gioco contrastanti. Non ci sono stati punti per l'attaccante, ma ha una preziosa esperienza su ciò che serve per giocare ai massimi livelli.

– La cosa più importante che devo migliorare è la forma fisica, per diventare sempre più grande e diventare grande come quelli che giocano nella SHL, dice l'attaccante che ha giocato anche ai Mondiali Under 18 e ha vinto una medaglia di bronzo con la Svezia .

Con un contratto con Modo per tutta la stagione 2026-27, ha tempo per diventare un giocatore della major league. Questo è anche il modo in cui Modo vuole lavorare con lui.

-Lucas si adatta bene al DNA che vogliamo a Modo Hockey. È un giocatore che gareggia ogni giorno, in allenamenti e partite, e ha voglia di progredire. Vediamo come fa i passi in ogni momento ed è interessante vedere come si è comportato quando si allenava con la prima squadra e durante i suoi minuti in SHL finora, dice il direttore sportivo di Modo Henrik Graden al sito del club.

Con in mente il draft, e che ci sarà già più interesse per lui questo autunno, sarà importante la prossima stagione fare rapidi passi nella giusta direzione. Pettersson racconta al sito Modo che quest'estate vuole prendere un posto nella formazione SHL per la prossima stagione.

READ  Armand Duplantis ha perso contro Novak Djokovic – e la stella del tennis ha elogiato

– Penso che la prossima stagione sarà molto importante, ma non voglio sentirmi nervoso se non ottengo minuti in Premier League. So che tutti i percorsi sono diversi, quindi ci vorrà del tempo.

Alcune delle cose che può controllare sono la sua tecnica, il pattinaggio e il gioco a doppio senso. Queste sono tutte caratteristiche che contraddistinguono Örnsköldsviksonen. Può giocare in qualsiasi ruolo e sa segnare. E quando ci racconta chi ha guardato di più per adattarlo al suo gioco, la risposta forse non è poi così sorprendente.

-Una delle persone su cui ho modellato il mio gioco è William Carlson dei Vegas Golden Knights. Ma forse con più attacco, dice Peterson.

Resta da vedere quale squadra sceglierà Pettersson e avrà un giocatore tipo William Karlsson nella propria squadra. Indipendentemente dalla squadra, Peterson farà tutto ciò che è in suo potere per riuscire finalmente a fare ciò che Peter Forsberg e altri Mod hanno fatto nel corso dei secoli: vincere una Stanley Cup.

“Stanno ottenendo un giocatore che farà di tutto per vincere ogni sera, e qualcuno che è motivato dalla vittoria della Stanley Cup e farà tutto il possibile per arrivarci”, dice Peterson.