TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il virus Corona può essere creato in un laboratorio a Wuhan

È probabile che il coronavirus sia stato creato intenzionalmente in un laboratorio.

E mostra il codice genetico del virus, secondo due esperti statunitensi.

La mappatura dei genomi dei virus dei pazienti COVID-19 mostra che il coronavirus è stato probabilmente creato in un laboratorio.

Sostiene due esperti americani, scrive Mail giornaliera.

In un articolo pubblicato su Il giornale di Wall Street Stephen Quay e Richard Mueller scrivono che il virus potrebbe essere stato creato intenzionalmente.

Il testo è stato pubblicato nello stesso momento in cui c’erano speculazioni sanitarie sul fatto che il virus fosse trapelato da esso Wuhan Istituti virologici della Cina.

“L’argomento più convincente a favore dell’ipotesi che il virus sia trapelato dal laboratorio ha un forte supporto scientifico”, hanno scritto gli esperti.

Il coronavirus è in fase di test in un laboratorio a Wuhan.

immagine: TT .agenzia di stampa

Il codice è utilizzato dai ricercatori

Parte del codice genetico del virus è la sequenza del genoma CGG-CGG, che è una delle 36 diverse sequenze. Questa combinazione è ampiamente utilizzata negli studi mentre i ricercatori cercano di scoprire come i virus possono diventare più contagiosi alterando i geni del virus. Altrimenti, è considerato estremamente raro.

Secondo gli esperti, non ci sono affatto coronavirus naturali in questo mix.

“Il complesso CGG-CGG non è mai stato trovato in modo naturale. Ciò significa che il metodo che i virus di solito usano per sviluppare nuove abilità, la cosiddetta ricombinazione, non può funzionare qui”, hanno scritto gli esperti.

“Un virus semplicemente non può raccogliere una sequenza da un altro virus se quella sequenza non è presente in un altro virus”.

L’OMS arriva a Wuhan.

immagine: Ng Han Gwan / TT

Wuhan Institute of Virology – noto per questo tipo di ricerca

Stephen Kwai e Richard Mueller affermano anche che l’Istituto di virologia di Wuhan – da cui si sospetta il virus COVID-19 – è noto per condurre questo tipo di studio utilizzando il kit CGG-CGG.

Hanno scritto che chiunque creda che il covid-19 si sia diffuso dall’animale all’uomo dovrebbe spiegare perché il virus ha imitato una miscela usata dai ricercatori?

“Sì, potrebbe essere successo casualmente, attraverso le mutazioni. Ma secondo te?” hanno scritto Kwai e Muller.

“Almeno il fatto che il coronavirus, con tutte le sue possibilità casuali, abbia scelto la combinazione rara e anormale usata dagli scienziati umani, suggerisce che la teoria principale sull’origine del virus deve essere che sia fuoriuscito dal laboratorio”.

La teoria è stata inizialmente respinta

Nelle ultime settimane, diversi eminenti ricercatori hanno insistito per un’indagine sulla provenienza del virus dall’Istituto di virologia di Wuhan.

Inizialmente, la teoria del laboratorio è stata respinta come una teoria della cospirazione tra molti nei media e nel mondo accademico. Da allora, sono emerse nuove prove, come ad esempio che tre dipendenti hanno contratto gravi malattie e sintomi simili a virus già nel novembre 2019.

La scorsa settimana, il presidente Joe Biden ha ordinato ai servizi segreti degli Stati Uniti di andare a fondo della questione dell’origine del virus.

Inserito:

READ  L'uccisione dell'attivista provoca la rabbia dei palestinesi verso il loro regime