TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il piano del comandante in capo per sfidare Trump

Il generale Mark Milley, capo di stato maggiore dell’esercito degli Stati Uniti e alto ufficiale militare del paese, ha iniziato a preoccuparsi per le azioni del presidente Donald Trump dopo aver perso le elezioni nel novembre dello scorso anno.

Dopo il licenziamento del segretario alla Difesa Mark Esper e le dimissioni del procuratore generale William Barr, il generale sospettava che potesse succedere qualcosa, nel peggiore dei casi un colpo di stato.

– Possono provare, ma non ci riusciranno, disse il generale a un impiegato.

– Non puoi fare una cosa del genere senza l’esercito. Non puoi avere successo senza la CIA e l’FBI. Secondo il libro “I Alone Can Fix it”, a cui fa riferimento il Washington Post, il generale ha detto che siamo noi i proprietari delle armi. CNN.

Somiglianze con Hitler

Il tentativo di Donald Trump di annullare il risultato elettorale e fare in modo che la falsa retorica del presidente lo paragoni al dittatore nazista tedesco Adolf Hitler, che prese il potere dopo aver appiccato un incendio al parlamento tedesco, il Reichstag.

– Questo è il momento del Reichstag. Secondo il libro, Mark Meili ha detto che secondo il Vangelo del Fuhrer.

Dopo una manifestazione di sicurezza intorno a una grande manifestazione una settimana dopo le elezioni, in cui i sostenitori di Trump hanno protestato contro il risultato elettorale, il generale si è detto preoccupato per le “camicie marroni per le strade”, un riferimento ai paramilitari nazisti che hanno scatenato disordini in Germania. prima del colpo di stato di Hitler.

Dopo l’assalto al Campidoglio il 6 gennaio, la sicurezza è stata notevolmente rafforzata prima del 20 gennaio, quando il neoeletto Joe Biden ha prestato giuramento a Washington. In un incontro pre-cerimoniale, con alti funzionari dell’esercito e della magistratura, il generale ha nuovamente chiamato nazisti i sostenitori di Trump.

READ  Variabile delta: soffrono di più

– Questi sono quelli contro cui abbiamo combattuto nella seconda guerra mondiale. Secondo il libro, ha detto Mark Milley, avvolgeremo un anello di ferro intorno alla città e i nazisti non potranno entrare.

Leggi di più: Trump avrebbe elogiato Hitler: “Ha fatto cose buone”
Leggi di più: Trump: “Sono più popolare che mai”
Leggi di più: Il prezzo alto che sta pagando Trump
I sostenitori di Trump hanno preso d’assalto l’edificio della convenzione.