TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il leader del Daghestan critica la mobilitazione di Putin: “Stupidi!”

Dall’altoparlante dell’auto, tutti gli uomini sono stati esortati a recarsi all’ufficio del registro della città russa di Derbent.

Quando il governatore dello stato ha potuto guardare il film, ha perso completamente la pazienza.

– Dannati idioti, avete urlato e gettato il cellulare sul tavolo.

Da quando Putin ha annunciato la mobilitazione, le proteste di piazza sono aumentate, centinaia di migliaia di persone sono fuggite dal paese e le informazioni su strane convocazioni sono state pubblicate sui media controllati dallo stato russo.

Uomini ubriachi sono stati visti protestare o giacere in un fosso in un aeroporto militare prima di partire per il fronte e sono stati inviati ordini di coscrizione a sordi, diabetici e persino morti.

In un discorso televisivo il giovedì forzato Il presidente russo Vladimir Putin Ammetti i tuoi errori. In particolare, ha osservato, sono stati chiamati uomini con molti bambini o anziani.

Se ci sono errori, devono essere corretti. Ha detto che coloro che sono stati mobilitati senza un motivo adeguato dovrebbero essere rimandati a casa Secondo la traduzione del New York Times.

Proteste in Daghestan

In Daghestan quale Secondo la BBC Le proteste contro la mobilitazione di Putin stavano già subendo più danni delle vittime della guerra. I manifestanti si sono scontrati con la polizia nelle strade e le donne hanno affrontato gli agenti incaricati del processo di registrazione.

Giovedì il presidente della Repubblica, Sergei Melikov, nominato da Mosca, ha tenuto una conferenza stampa sullo zolfo. Aveva ricevuto un film che qualcuno aveva preso dalla sua macchina a Derbent.

Sbarazzati del cellulare

Nel video, si possono sentire agenti vagare per le strade gridando ad alta voce che “tutti gli uomini” dovrebbero andare all’ufficio di mobilitazione.

READ  Bolsonaro e gli attacchi al sistema elettorale - mattina 1

Milikoff non si è tirato indietro. Si è scusato con i residenti e ha smaltito il suo cellulare dopo aver riprodotto la clip.

– Come può un agente di Derbent ordinare alle persone di andare al centro di registrazione con questa lettera? Che fottuto idiota! sei pazzo? Ha detto, secondo una traduzione del giornalista della BBC Francis Scarr.

Mellikov ha colpito più volte il tavolo con rabbia e ha continuato:

Chi ha dato loro il permesso di girare per la città? Non è altro che diffondere informazioni false ed essere perseguiti.

Per quanto riguarda l’apparizione video di Putin, il Cremlino ha annunciato che firmerà documenti che aprono la strada all’annessione di Donetsk, Luhansk, Kherson e Zaporizhzhya. In una solenne cerimonia venerdì – alle 14:00 ora svedese – Putin pronuncerà un discorso più lungo trasmesso in diretta dalla Piazza Rossa.

Il presidente russo Vladimir Putin.
Il presidente russo Vladimir Putin.