TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Colorado ha vinto di nuovo - ha pareggiato il pugno a Edmonton

Il Colorado ha vinto di nuovo – ha pareggiato il pugno a Edmonton

Dopo aver perso 8-6 alla prima, Edmonton si è comportato meglio ieri sera e quello è stato il primo periodo anche senza gol.

Ma pochi minuti all’inizio del secondo tempo, Colorado ha un buco in Mike Smith e ha segnato due gol in quindici secondi.

Arturi Likonen ha segnato 1-0 con un tiro di Nazim Kadri e Josh Manson portato a 2-0 dopo una nuova offerta di Kadri.

È stato anche il mio destino che ha aiutato Mikko Rantanen a 3-0 dopo pochi minuti.

– Tre minuti nel secondo tempo, Edmonton ha tagliato. Hanno commesso degli errori e hanno perso il punteggio e non regge contro un buon avversario come Colorado, che poi ha giocato con cautela e ha protetto il vantaggio. “Ma penso che il Colorado possa tornare ora quando tornerà a casa per le prossime due partite”, ha detto Wayne Gretzky al panel di esperti di TNT dopo la menzione finale.

McDavid e Draisaitl sono azzerati

La valanga ha fermato il trio degli Oilers Conor McDavid (-1), Leon Drysittel (-1) ed Evander Kane (-1).

Colorado difende davvero bene e lo fai con i cinque ragazzi sul ghiaccio. Gretsky ha detto che due uomini su Conor MacDavid hanno usato abilmente dei bastoni per tagliare le corsie di passaggio.

Lo stesso MacDavid ha detto questo dopo la sconfitta di stasera:

Abbiamo avuto la possibilità di prendere il comando della partita e prendere il comando stasera, ma non ci siamo riusciti. Abbiamo cose che dobbiamo migliorare per il prossimo incontro.

Gabriel Landskog ha avuto un assist e ora ha tre punti, un gol e due assist nelle ultime due partite e ha segnato 14 punti, 7 gol e 7 assist, in 12 partite nelle qualificazioni di quest’anno.

READ  Mancano le grandi stelle: ora il veterano è risultato positivo al Covid-19

Andrei Burakovsky deve ancora giocare dopo l’infortunio subito martedì quando ha coperto un tiro che ha colpito tristemente il suo piede destro.

Per Pavel Francos era troppo presto per festeggiare il suo compleanno. Venerdì compie 32 anni.


Leggi di più: Emil Forsberg ha spiegato il cambio di capitano
Leggi di più: eccellente Sillyrummet: la collina offerta ai concorrenti

Guarda gli highlights della seconda vittoria consecutiva del Colorado