TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il capitano della Nazionale dopo l’ultima occasione olimpica del Thala Jump: “Fidarsi di più”

La donna di Lexand Sarah Zunwick si è recata a Roma questo fine settimana per la sua ultima possibilità di unirsi alla squadra svedese di freestyle alle Olimpiadi di Tokyo, che inizieranno entro un mese.

In vista del torneo nella capitale italiana, il classico portiere, capitano della squadra nazionale Ulrica Sandmark, ha detto a Sporten che oltre ai doppi dati Sarah Sjostrom e Michael Coleman, sette nuotatori svedesi prenderanno il quarto e ultimo posto alle Olimpiadi 4x100m stile libero, stile libero : Sarah Zunwick, Alicia Landplot, Alma Thormalm e Sofia Astet.

Se avessi visto i nuotatori lottare per un posto nella squadra di stile libero, avrei fatto affidamento su tutti loro.

Sarah Sjostrom, che aveva trascorso la maggior parte della primavera devastata da una frattura al gomito, ha avuto il secondo miglior tempo a Roma (dietro all’olandese Femke Heimskerk, 53.03) a 53.47. Michael Coleman è al quinto posto con 53.93.

Dietro, Hannah Eriksson è stata la terza migliore svedese (e 28esima assoluta) con un tempo di 56.58, seguita da Fallu S.S.

Hannah Bergman è stata solo un centesimo più lenta di Sarah Zunwick, che ha visto Alma Thormal 56.84. Il nuotatore Joncopping Thormalm è il quinto più veloce nei 100 stile libero di quest’anno (55.88) dietro Sarah Sjostrom e Michael Coleman e i fratelli Louise e Sophie Hanson.

Sarah Zunwick è sesta nella stessa lista.

In altre parole, la dirigenza della federazione deve pensare a quando porterà il quarto nuotatore nella squadra stile libero alle Olimpiadi, visto che Szostrom, dietro Coleman e Louis Hanson.

– Ci sono così tante ragazze intorno a questa squadra, ho avuto un incontro con loro oggi (leggi: domenica) Come penso dica il capitano della nazionale Ulrika Sandmark, quando Sporten la raggiunge mentre torna a casa da Roma.

– Se avessi visto i nuotatori lottare per un posto nella squadra di stile libero, mi sarei aspettato più di tutti loro.

Cosa ne pensi perché non sono uguali a Roma?

– Non è del tutto facile quando hai un coltello in gola troppo vicino alle Olimpiadi. Non c’erano prove e finali, avevano solo una possibilità. Per personaggi come Sarah Sjostrom e Michael Coleman, questo non è più stressante delle loro solite cose. Quando sei giovane e un po’ inesperta, può essere difficile, come una quarta donna in generale. Ma questo è ciò di cui hanno bisogno per esercitarsi.

Sta avanzando nei 100 stile libero, ma è un po’ casuale, che potresti essere tu all’inizio della tua vita

Sophie Johnson non gareggerà a Roma questo fine settimana, ma potrebbe essere la quarta donna del team stile libero in quanto è già stata selezionata per le Olimpiadi dopo aver vinto l’oro agli Europei di maggio nei 100 rana.

– Sophie nuota veloce, dice Ulrika Sandmark, che fa parte dei nostri piani.

È anche impossibile per Sarah Zunwick credere che il team di freestyle otterrà un posto riservato a Tokyo.

– La quinta persona della squadra non camminerà, deve nuotare la distanza individuale, altrimenti la squadra viene lavata. Questa regola è stata aggiunta dopo le Olimpiadi di Rio 2016. Quindi possiamo aggiungere riserve non di nuoto, ma non è più consentito. Quindi dobbiamo pensare al tempo extra che scegliamo.

Il 21enne Zunwick è fondamentalmente un esperto di farfalle, ma negli ultimi anni si è concentrato maggiormente sulla disciplina del freestyle nella speranza di poter far parte della squadra olimpica. Ai Campionati Europei di Budapest, la ragazza di Lexand è rimasta colpita quando è stata citata con una partenza veloce alle 54.30 nella finale della 4x100m stile libero. Oltre a Zunevi c’era questa formazione: Michael Coleman, Louis Hanson e Sophie Hanson – ma a Tokyo sarà inclusa Sarah Zostrom.

– Valutiamo tutto ciò che è successo durante l’anno nel suo insieme, in quali circostanze è giunto il momento, afferma Ulrika Sandmark e continua:

– Sarah Zunwick avanza continuamente, specialmente nei 50 Butterfly, ne beneficia anche nel freestyle. Lavora costantemente con 100 farfalle, che non sono posizionate sullo scaffale, ma sono molto importanti per la sua crescita. Sta avanzando nei 100 stile libero, ma è un po’ casuale, che puoi essere tu all’inizio della tua vita.

Mercoledì la SOK presenta gli ultimi nuotatori alle Olimpiadi di Tokyo.

Fatti / Nuotatori selezionati per le Olimpiadi

Donne: Michael Coleman (50 m stile libero), Emily Fast (100 m rana), Louise Johnson (100 m farfalla), Sophie Johnson (100 m rana) e Sarah Sjostrom (distanza multipla).

Uomini: Robin Hanson (200 m stile libero) ed Eric Persson (200 m rana).

READ  Moto Gucci Chriso 1200 "Ipothesis" è un'idea artistica di rotolamento di un'azienda italiana