TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il bloodworm fa gli stessi denti di rame | illvet.se

I quattro denti di un bloodworm sembrano presi da un film di fantascienza e sono completamente unici nel mondo animale. I denti velenosi neri sono costituiti da rame.

Dopo 20 anni di studio, i ricercatori ora sanno che il bloodworm fa i suoi denti di rame con l’aiuto di una semplice proteina.

gruppo dietro il rapporto Ci auguriamo che la semplice proteina del verme venga utilizzata per sviluppare nuove e migliori tecniche di lavorazione dei metalli.

Il bloodworm è un cacciatore aggressivo che si nutre di altri vermi marini e piccoli crostacei. L’arma letale del verme sono le quattro zanne di rame nere e velenose, che ruotano attorno alla bocca rotonda.

Il bloodworm morde la sua preda, spingendo la bocca fuori dal suo stomaco. Quindi paralizza la sua preda con il veleno dei suoi denti e poi la mangia viva.

Un verme ottiene un dente solo una volta, quindi deve durare una vita. Ma a volte può essere difficile, perché il verme del mare rosso spesso confonde nemici e prede con ciottoli e sassi.

Gli errori possono avere gravi conseguenze per la decorazione, anche perché deve essere abbastanza resistente da penetrare nelle prede degli animali prima dello scheletro.

Le zanne rinforzate con rame sono quindi essenziali per la sopravvivenza del verme, ma come ha ottenuto i suoi denti metallici è stato un mistero per gli esperti per decenni.

Quindi un gruppo di ricerca dell’Università della California, negli Stati Uniti, ha studiato i bloodworm negli ultimi 20 anni.

Hanno creduto a lungo che il pitone ricevesse un alto contenuto di rame, che ucciderebbe la maggior parte degli altri piccoli animali, a causa dell’inquinamento marino. Ma studi successivi hanno dimostrato che la maschera stessa raccoglie il minerale.

READ  Jet Bot 90 AI + - Robot aspirapolvere intelligente di Samsung con AI

E ora i ricercatori hanno finalmente trovato una risposta alla loro ultima grande domanda sulle braccia di rame del bloodworm: come il minuscolo verme può trasformare lo strato di rame raccolto in una protezione dentale.

Soprattutto la proteina si dissolve e forma il rame

I bloodworms producono i loro denti da una miscela di proteine, melanina (un pigmento chimico di colore scuro) e concentrazioni di cristalli di rame.

Quando raccoglie abbastanza rame nel suo corpo dai sedimenti sul fondo del mare, vengono attivate alcune proteine ​​speciali e le particelle di metallo si dissolvono in un liquido viscoso e ricco di proteine.

È un aminoacido di nome DiidrossifenilalaninaChe scioglie il rame nel liquido denso e lo distingue dall’acqua di mare.

Usando il rame come catalizzatore, la maschera converte gli amminoacidi in melanina. Insieme a proteine ​​speciali, la melanina fonde il rame con i denti del verme e forma forti zanne.

Sebbene la proteina sia composta da due tipi comuni di aminoacidi – glicina e istidina – è così potente che i ricercatori la chiamano una proteina “multi-tasking”.

“Non ci saremmo mai aspettati che una proteina con una struttura così semplice svolgesse funzioni e attività non correlate”, spiega il professor Herbert White, parte del gruppo di ricerca dietro gli studi.

Quindi i ricercatori sperano che diverse industrie traggano ispirazione dal semplice laboratorio di worm indoor per migliorare la loro produzione e materiali.