TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Henrik von Eckermann potrebbe mantenere il cavallo d'oro

Henrik von Eckermann potrebbe mantenere il cavallo d’oro

– È un caso speciale, e non è affatto una questione di normalità, ma per fortuna ho una moglie comprensiva, dice Henrik von Eckerman.

– Quindi sì, ora è chiaro che lo guiderò in futuro e tutti ne sono contenti.

Ora, si riconosce che il fantino svizzero Janica Sprenger non è ancora diventata sua moglie, ma la sua fidanzata, ma Henrik ha già iniziato ad allenarsi prima del matrimonio e la chiama sempre più moglie.

A giugno di quest’anno annunciare Henrik von Eckermann è attualmente ottavo al mondo che il suo cavallo di punta Mary Lou si ritirerà a causa di timori di infortuni. Tuttavia, Henrik era un candidato caldo per essere selezionato per la squadra olimpica.

Con la fidanzata incinta, il fantino nazionale svizzero Janica Springers – la coppia Noah è nata ad aprile – Henrik ha preso il comando del suo cavallo King Edward.

Durante la primavera e l’estate, Henrik e King Edward hanno ottenuto grandi risultati e hanno preso posto nella squadra. Ha concluso con una medaglia d’oro olimpica svedese nella squadra Henrik von Eckermann/King Edward, Peder Frederickson/All in e Malin Baryard Johnson/Indiana.

Ora Janika Sprunger è di nuovo in pista, ma King Edward continuerà a gareggiare sotto la bandiera svedese.

– Dato che sono più in alto in classifica di Janica, posso scegliere le gare più adatte al cavallo e programmarlo. Janica, a sua volta, deve lottare un po’ di più per entrare in certe competizioni, e a volte devi prendere quello che ottieni. Pertanto, è meglio per tutti cavalcare King Edward.

Henrik von Eckermann mostra con orgoglio la medaglia d’oro olimpica di Tokyo.

Foto: Pontus Lundal/TT

che è novembre Sono passati tre mesi da quando la squadra svedese ha preso il comando Il primo oro olimpico della Svezia Nel salto a squadre dal 1924.

A casa nella nuova fattoria della coppia Von Eckermann e Springer nei Paesi Bassi – dove si sono trasferiti dalla Germania a maggio – è diventato ogni giorno.

“Tutti gli edifici sono a posto e ora pianteremo alcuni alberi e arbusti in modo che la fattoria abbia un po’ di vita e di cuore”, dice Henrik.

Dopo la medaglia d’oro olimpica, Henrik von Eckermann ha continuato a ottenere i migliori risultati. Ha vinto lui e re Edoardo Compresa la parte finale del World Champions Tour, il che significa che sono pronti per la prestigiosa Super Final di Praga dal 18 al 21 novembre.

– Cerco di ricordare a me stesso che dovrei godermi ogni cosa buona che accade. È così che va, dice Henrik von Eckermann e ride.

– Come passeggero, sai che gira velocemente. Prendi, ad esempio, lo scorso fine settimana. Sabato ho vinto una classe e domenica sono stato licenziato per problemi con il muro.

La vittoria è arrivata con la futura star Glamour Girl, e i problemi con l’ostacolo che sembrava un muro gli sono valsi ai Mondiali mentre cavalcava Hollywood non allenato.

Queste cose accadono ai cavalli giovani. Era solo questione di ordinare un muro in modo che potessimo esercitarci a casa, dice Henrik von Eckermann.

Henrik von Eckermann e il cavallo King Edward non hanno fatto a pezzi un solo ostacolo durante i Giochi Olimpici di Tokyo.

Henrik von Eckermann e il cavallo King Edward non hanno fatto a pezzi un solo ostacolo durante i Giochi Olimpici di Tokyo.

Foto: Friso Gench

Quando Janica Springer Henrik von Eckermann ha visto per la prima volta il cavallo d’oro di re Edoardo nel 2019, e l’allora nove anni Geishan aveva gareggiato solo nelle classi inferiori.

– Pensiamo entrambi che ci sia qualcosa di speciale in lui. Dato che era così inesperto non potevamo saltare ostacoli particolarmente grandi con lui, ma la sensazione era che avesse un grande motore e sembrava essere immune a entrare nelle paratie.

Dopo varie cavalcate, la patrona del cavallo Janika Sprunger ha acquistato il cavallo e nella primavera del 2019 King Edward ha fatto il suo debutto in una competizione internazionale.

Per poco più di un anno, Janica ha cavalcato un eunuco prima che Henrik prendesse il suo posto.

– King Edward era un diamante grezzo tagliato da Janica, dice Henrik von Eckermann.

– Poi l’ho preso e l’ho lucidato, e lui ha continuato a ridere.

Quando le risate sono finite Henrik aggiunge quanto sia bello che questa sia – ed era – un’azienda di famiglia.

Prima che King Edward abbia il suo meritato riposo, quest’anno rimangono due importanti competizioni. Oltre alla finale del World Champions Tour di novembre, l’eunuco partirà anche nella finale della top ten – con le qualifiche della top ten mondiale – a Ginevra a metà dicembre.

Quando Henrik von Eckermann gareggerà davanti al pubblico di casa alla Friends Arena lo scorso fine settimana di novembre, sarà con Glamour Girl e un cavallo più giovane. Chi non ha ancora deciso.

READ  Yoo Sang Chul è morto all'età di 49 anni