TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Henrik Lundqvist sta facendo un enorme investimento nella salute pubblica

Molndal. La salute pubblica svedese deve affrontare sfide significative.

Henrik Lundqvist fa parte di un investimento multimiliardario per batterlo.

– Sarà molto eccitante, dice la leggenda dell’hockey.

Non è stato pigro dalla fine della sua carriera nell’hockey su ghiaccio. Esperto dello studio olimpico lo scorso inverno, ha partecipato allo stesso modo a programmi TV dei New York Rangers e a vari progetti finanziari in Svezia. E poi l’imponente progetto GoCo Active a Mölndal, che a lungo termine aiuterà la salute pubblica svedese a rimettersi in piedi.

Henrik Lundqvist In realtà ha fatto un sacco di soldi da solo. Con il progetto che sta entrando nella sua seconda fase di costruzione, sarà più visibile nel suo ruolo di ambasciatore.

– Questo sarebbe gigantesco. Penso di aver avuto un’idea quando ho parlato con loro alcuni anni fa di dove stai andando. Ma dice a Sportbladet che è comunque divertente da guardare.

Il progetto è una collaborazione tra diverse parti, da Astra Zeneca all’Università di Göteborg, Chalmers, Sahlgrenska. Insieme ad altre società di costruzioni e istituti di ricerca, si sta costruendo un’enorme area con un’enfasi sulla salute fisica e mentale.

Business and Research Constellation, hai tutte le parti qui. È una sensazione molto eccitante.

‘Enorme investimento’

Tra l’altro, Lundqvist sta lavorando alla progettazione dell’edificio, la casa come la chiama lui, che sarà il cuore della sua parte di investimento. Lavorando con uno studio di architettura a New York, ha anche ricevuto aiuto e consigli dall’ex superstar dell’atletica leggera Michael Johnson.

READ  I giocatori del KHL possono giocare per la Svezia e Tre Kronor

– Ha un enorme investimento in Texas e ha anche lavorato a progetti simili in diverse parti del mondo. Cerchiamo di aiutarci a vicenda nel processo. Cosa potrebbe esserci di buono, in parte ora che costruiamo, ma anche dopo, quando sarà pronto nella primavera del 2024.

In totale, il distretto coprirà un’area grande quanto 30 campi da calcio, condurrà ricerche in 50 campi diversi e impiegherà 7.000 dipendenti in 350 diverse aziende di 80 paesi diversi. L’ambizione di Lundqvist è quella di essere un pioniere della GoCo.

– Non solo nella regione qui, ma in tutto il paese.

Questo potrebbe essere necessario, perché allo stesso tempo viene dipinto un quadro desolante della salute pubblica svedese. Alla conferenza stampa, Agneta Holmäng, professoressa di medicina di laboratorio e preside dell’Accademia Sahlgrenska, ha affermato che la Svezia deve affrontare sfide significative.

– Sia la società nel suo insieme che l’assistenza sanitaria. Ciò è dovuto a abitudini di vita e stile di vita impropri. La metà della popolazione svedese è in sovrappeso e obesa e un terzo non è fisicamente attivo. Comporta un rischio significativo di sviluppare malattie gravi, come malattie cardiovascolari, diabete e cancro.

Lundqvist comprende i rischi.

Non gli è sfuggito nulla, soprattutto l’aspetto mentale. Vanno di pari passo e sono molto importanti anche per me. La parte mentale, come ti senti. È importante poter iniziare ad allenarsi, perché a volte è il 22° momento. Per andare ad allenarti, hai bisogno di energia, e per ottenere energia devi andare ad allenarti. Molto inizia da come pensiamo. Quindi sarebbe fantastico con quella parte della casa, la parte mentale. È una parte importante della salute generale e si adatterebbe qui.

“Era qualcosa che hanno detto all’inizio.”

Soprattutto, spera che il progetto dia ai ricercatori nuove opportunità.

– Era qualcosa che hanno detto all’inizio, che avevano molte informazioni, ma forse non l’opportunità di tirarle fuori. Ecco, penso che quest’area sarà importante.

Riuscite a immaginare di diventare il volto di un maggiore investimento nella sanità pubblica?

– Sì… quindi sarò un ambasciatore di GoCo Active. Poi è un grande concetto, quindi non so se posso assumere il ruolo ed esserne il volto, ahah. Si tratta più di essere in grado di usare i miei contatti e quello che ho passato nella mia vita e aggiungere qualcosa alla casa e al territorio. questo è il mio obiettivo. Poi ci sono molte parti qui che insieme potrebbero fare molto. Le persone coinvolte hanno molte conoscenze. L’importante ora è che tutti si sentano bene.

Sembra che tu ti senta abbastanza bene, ma dev’essere difficile trovare la scarica di adrenalina delle partite qui?

– Si, esattamente. Questo è. Ma il mio obiettivo non è cercare di sostituire la fretta che ho sentito lì. Penso che sia molto difficile. Ma d’altra parte, sono ispirato, mi sento bene, sono felice. Per me, è almeno altrettanto importante, e forse più sostenibile a lungo termine, che cercare questi sentimenti frenetici e pieni di adrenalina.