TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Hammarby vuole spostare il derby verso Djurgarden - gli avversari rifiutano

Hammarby vuole spostare il derby verso Djurgarden – gli avversari rifiutano

Ad aprile, il governo ha raggiunto una proposta per consentire a 500 spettatori di entrare negli stadi di calcio dal 17 maggio.

Il giorno prima dell’entrata in vigore delle nuove restrizioni, è stata fissata la data per il derby tra Hammarby e Diorgarden e il direttore sportivo della “squadra di casa” Jesper Janson ha commentato il trasferimento della partita in relazione all’annuncio del governo.

Ne abbiamo appena fatto una chiacchierata, ma al momento non posso commentare nulla. Janson ha detto che stiamo esaminando le opportunità.

È ormai chiaro che Djurgården non è d’accordo sul trasferimento del derby.

Supponendo che ci saranno alcuni cambiamenti la maggior parte del tempo qui in futuro, sarebbe fonte di confusione continuare a spostare le partite. Pertanto, la nostra posizione è che la partita dovrebbe essere come è adesso domenica, afferma il CEO Henrik Berggren. Calcio.

Djurgarden non vuole trasferire il derby

Bergreen dice che tutti i membri del club concordano sul fatto che non vogliono spostare la partita. Ma se Djurgarden fosse stata una squadra di casa, la situazione sarebbe stata diversa.

Forse non impossibile, ma è diventato un pensiero ipotetico. È una domanda molto difficile, e lo capisco anche io, dice Bergreen.

Il direttore sportivo di Hammarby Jasper Janson dice che il club “non combatterà fino alla morte” per far muovere il gioco. Tuttavia, dice che puoi “pensare quello che vuoi” sulla dichiarazione di Berggren secondo cui Djurgarden avrebbe voluto spostare la partita se fossi stata una squadra di casa.

Puoi pensare quello che vuoi al riguardo e non sarei sorpreso dalla dichiarazione di Bergerine. Janson aggiunge che quando si tratta di crisi, tutti pensano solo a se stessi Calcio.

READ  La Roma è fuori dalla coppa - due cartellini rossi in 30 secondi

Joran Rickmere sulla mossa del gioco

Nonostante la riluttanza di Djurgården, Göran Rickmer, Event Manager di Hammarby, non pensa che una mossa di partita sia fuori discussione.

– Siamo pronti per assicurarci che giocherà nell’arena quel giorno e pronti a lavorare con i tempi della TV. Al momento sto discutendo con Djurgården e abbiamo spiegato come pensare. Non abbiamo ricevuto alcun messaggio da Djurgården. Da allora ho visto i titoli sui giornali, ma non è qualcosa su cui commentare, ho i miei canali a Djurgården, dice a SportExpressen.

Non hai visto che correva per attivare il gioco?

Il calcio svedese ha sempre cercato di avere un pubblico per i nostri eventi e penso che funzioni ancora. Ora ci viene data la possibilità di 500 e questa è la base del nostro pensiero. Hanno ottenuto il nostro piano, e il modo in cui lo pensiamo, ieri mentre aspettiamo di essere informato.

C’è una possibilità che tu riesca a completare questo passaggio anche se Djurgarden si rifiuta clamorosamente?

– Siamo modesti di fronte a questo. Stiamo giocando con l’idea che Djurgarden abbia una buona ragione per non trasferire la partita e quindi dobbiamo prendere una posizione su questo motivo. Ma l’ambizione principale per noi è quella di consentire il maggior numero di spettatori possibile. Se presentano argomenti che non abbiamo incluso, dovremo esaminarli e valutarli di conseguenza. Non è strano, questo genere di cose accade sempre.

Leggi di più: “500 persone sono ancora molto giovani”.
Leggi di più: La guerra di parole dopo il derby: “Tease it”
Leggi di più: Fatto: Hjalmar Ekdal si è trasferito a Djurgården