TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Hammarby affonda l'Elfsborg – Eroe Nahir Besara

Hammarby ha sconfitto l'Elfsborg nel campionato Allsvenskan

Aggiornato il 22.49 | Pubblicato il 21.03

Nahir Bessara, 33 anni, adora giocare alla Tele2 Arena.

Per la quinta partita consecutiva nella Superliga svedese, il 33enne è diventato il capocannoniere.

Il veterano dell'Hammarby ha assunto il ruolo di eroe nella sconfitta dell'Elfsborg 3-0.

Quando l'arbitro Glenn Nyberg ha annunciato l'inizio della pausa, si sono sentiti applausi sparsi sugli spalti della Tele2 Arena.

All'epoca, l'Elfsborg era più caldo in termini di gioco della squadra ospitante dell'Hammarby.

Nonostante ciò il risultato sul tabellone è 0-0.

Ma nel secondo tempo la squadra di Kim Helberg sembrava completamente diversa.

Quando il fumo si è diradato, hanno vinto 3-0.

Baidu espulso

Il giocatore veterano Nahir Besara ha stabilito il punteggio cinque minuti più tardi quando ha portato a casa il vantaggio superando Marcus Bundgaard. Il quinto successo consecutivo del 33enne nel campionato svedese in casa.

Il 20enne Viktor Djukanovic ha aggiunto a 20 minuti dalla fine quando è stato liberato da Pisara.

– È bello poter segnare, ma anche poter giocare per Naher. “Speravo che segnasse perché era il mio primo assist nella mia carriera”, dice Djukanovic.

Youssef Orabi è stato poi chiamato a segnare il 3-0 quando Andrei Fener Baldursun si è alzato per un passaggio di canottaggio in casa e ha regalato all'attaccante un goal aperto. Inoltre, l'Elfsborg ha espulso Michael Baidu dopo aver ricevuto due cartellini gialli.

Per te è importante la vittoria?

– Sì, la vittoria è stata bellissima e il risultato è stato 3-0. È così bello Forse nel primo tempo non siamo stati così forti come avremmo voluto, ma questo è il calcio. “Abbiamo vinto 3-0, questa era la cosa importante”, dice Djukanovic.

READ  Gli Stati Uniti mandano in Repubblica Ceca una squadra stellata

Kurtulus è stato ferito

L'unico lato negativo è che Edvin Kurtulus è uscito infortunato nel recupero. Hammarby aveva già subito un infortunio al difensore centrale sotto forma di un infortunio al legamento crociato anteriore di Frederik Winter.

-Ho stirato la schiena, ma non sembrava esserci nulla di grave. Domani andrò a controllare. “Sembra dura”, dice il difensore centrale.

Avete avuto paura?

– Sì, ovviamente ti senti in ansia quando sei alle spalle e soprattutto quando sei lontano. Non tornerò, ma non penso sia strano.