TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Garpenlöv vuole continuare a guidare Tre Kronor

Vorrei continuare, ma non è una mia decisione, afferma Johan Garpenlov.

Garpenlov dice che capisce che sarà criticato e che le persone si chiedono se sarebbe l’uomo giusto per guidare la Tri Kronor.

– Ecco come funziona. Se i risultati non sono con te, criticheranno te e il sindacato, dice Johan Garbinlov.

Meno di tre anni Johan Garbinlov è stato assistente capitano della squadra nazionale, Trey Kronor, e ha vinto due medaglie d’oro ai Mondiali.

Quando Rickard Grüneburg ha lasciato il suo lavoro di capitano della squadra nazionale dopo la Coppa del Mondo 2019, Johan Garpenlov ha assunto la guida della squadra.

Con la cancellazione della Coppa del Mondo nella primavera del 2020, la Coppa del Mondo di quest’anno a Riga è diventata la sua prima da capitano della squadra nazionale.

Dopo aver perso il rigore lunedì sera contro la Russia, era chiaro che non ci sarebbero stati playoff per la Svezia.

Questa è la prima volta da quando l’attuale sistema a otto squadre è stato introdotto nei quarti di finale nel 1992 che la Svezia non è riuscita a qualificarsi per i playoff.

Chiaramente non mi sento bene ora, ovviamente sono deluso. È un enorme fallimento per me come allenatore e per noi come nazione di hockey. “Non siamo soddisfatti del risultato”, afferma Johan Garpenlov.

– Siamo andati qui per giocare per medaglie e oro.

È un fallimento?

Se lo chiami un fallimento o non è approvato, devi scegliere. Johan Garpenlov dice che ho scelto di dire in disaccordo.

La Svezia ha avuto un inizio difficile Quando hanno iniziato il torneo perdendo contro Danimarca e Bielorussia, due paesi che Ter Kronor non aveva mai perso in un Mondiale prima.

READ  Edison Cavani sta per trasferirsi al Boca Juniors

Dopo di che, ogni partita è stata una lotta, e sebbene la Svezia abbia fatto buoni sforzi contro la Russia, non è stato sufficiente. Affinché la speranza nella partita dei playoff sopravviva, la Svezia doveva ottenere almeno due punti.

Ora i giocatori e i dirigenti svedesi sono distratti. Per il capitano della nazionale Garpenlov, i Giochi Olimpici di Pechino 2022 sono la prossima sfida, quindi i giocatori della NHL saranno disponibili, a differenza delle Olimpiadi di quattro anni fa.