TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gara d'élite vinta dopo lo scandalo: "fortissima"

Gara d’élite vinta dopo lo scandalo: “fortissima”

Lo stesso duo sembrava essere a casa nella gara d’élite dello scorso anno con Propulsion, ma le indagini hanno mostrato che il cavallo era snervante e l’equipaggio privato del titolo.

E per molto tempo è sembrato che non fosse possibile usare Raw sul Vivid Wise preferito di quest’anno.

Il cavallo stella che ha allenato in Italia aveva una posizione da sogno per iniziare sulla prima pista e dominare la finale all’inizio. Vivid Wise As, insieme al pilota e allenatore Alessandro Gucciadoro, è andato per la vittoria, ma non ha potuto reagire quando Don Vanucci Zet ha accelerato la rivolta. Il tempo per la vittoria è stato di 1.08.9 a 1609 metri.

Questa è la quarta vittoria di Kellstrom nella Elite Race, ed è stato anche il primo podio nel 2003, 2015 e 2016.

“Sincera preoccupazione”

L’equipaggio della vittoria doveva andare sul tracciato tre durante la fase finale.

– Il cavallo è davvero bravo e ha comunque risolto il problema, dice Kelstrom su TV4.

– È straordinariamente stupendo.

L’indagine Propulsion ha mostrato che il cavallo aveva contratto i nervi nel 2015, quindi non è stato solo l’Elite Race Triumph a farlo perdere. Tutti i risultati della competizione sul territorio svedese sono stati cancellati dal 2015, 45 e il premio in denaro di 26,3 milioni doveva essere pagato.

È stato difficile tornare a Solvalla, dice Ridin.

– Era così ansioso di andare a Solvalla ieri, non è stato divertente, ho visto tutto rosa ei ricordi sono tornati, ha detto a TV4.

I fondi non sono ancora stati versati e la questione è sottoposta alla commissione competente.

Questa è la cosa più importante che abbiamo in un trotto svedese, tutto quello che è successo l’anno scorso è ancora sul tavolo. Ma ora Don Vanucci è il vincitore. Redin dice di essere un vincitore incredibilmente degno.

READ  Il ritorno di Sjöström alla distanza dell'oro: "Test"

‘Gioia e dolore’

Dopo la vittoria, l’allenatore della vittoria è stato così colpito che ha avuto difficoltà a parlare nell’intervista televisiva.

Da me sono venute molta gioia e tristezza, come ha detto a TV4 quando si sono incontrati.

– È come se qualcuno gestisse la mia intera vita adesso. Nell’ultimo anno, prima si schianta, poi quando i cavalli salgono e fanno tutto per noi, dice.

Don Fanucci Zet viene cresciuto e addestrato da Redén e Stall Zet.

– Questa è la mia cuoca casalinga. Ora è il vincitore della gara d’élite. Ci vorrà del tempo per assorbirlo. Tutto è così potente, dice Redden.

Vivid Wise As al secondo posto e Gareth Buco al terzo.

Fatto: il risultato finale

Un totale di 6 milioni di SEK premi in denaro saranno assegnati ai finalisti della Elite Race, e il vincitore ne riceverà la metà. Ecco come si è conclusa l’Elite Race 2021:

Posizionamento / Cavallo / Conducente

Olio Don Vanucci (Örjan Kihlström)

2. Vivid Wise As (Alessandro Gucciadoro)

3 – Gareth Buco (Mats-e-Dogs)

4 – Gelati Chunks (Gabriel Gilormini)

5 – Money Viking (Bjorn Gob)

6. Ecurie D (Ulf Ohlsson)

7. Cocktail (Vincenzo Gallo)

8 – Ietos Kronos (Magnus a degus)