TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Finalmente de Grasse se n’è andato

Andre de Grasse ha vinto il bronzo nei 100 metri l’altro giorno. Certo che lo è certamente. Il canadese ha collezionato medaglie nei tornei più importanti, sia individualmente che come squadra.

Ma solo su argento e bronzo.

Finora.

Dopo essere arrivato secondo dietro Usain Bolt a Rio de Janeiro nel 2016, Andre de Grasse era uno dei favoriti nei 200 m di Tokyo, soprattutto dopo il bronzo nei 100 m.

oro a velocità record

Anche questa volta è durato fino alla fine, stabilendo un record canadese, 19,62.

Sapevo che gli americani mi avrebbero spinto e mi avrebbero portato al mio record personale. Sono passati cinque anni da quando ho fatto del mio meglio, quindi è stata una buona idea togliermela di mezzo alla fine, dice.

L’americano Kenneth Bednarek ha vinto l’argento con un punteggio di 19,68 e il suo connazionale Noah Lyles ha vinto il bronzo con un punteggio di 19,74.

La stella ha sparato quattro

Non era inaspettato per gli americani più esperti vincere medaglie.

Ma molti stanno ancora guardando Aeron Knighton, il diciassettenne che è stato paragonato allo stesso Usain Bolt.

Knighton ha dovuto convivere con il paragone, ma lo ha anche fatto da solo, perché, come Bolt, è un corridore straordinariamente lungo (1,91 contro Bolts 1,95).

Finora, l’americano ha anche superato i tempi di Bolt alla stessa età. In una competizione in Florida a giugno, Knighton ha battuto il record mondiale under 18 della Giamaica nei 200 metri e nelle competizioni olimpiche statunitensi un mese dopo, Bolt ha stabilito anche il record mondiale under 20.

Tuttavia, al suo debutto olimpico, ha dovuto accontentarsi del quarto posto. Questa è stata la notte dei suoi compagni di squadra in nazionale – e soprattutto di Andre de Grasse.

READ  Simon Biles si è ritirato dalla finale a squadre di ginnastica

– Mi sono allenato duramente per questo. Dopo i 100 m ero molto deluso di me stesso, avrei potuto fare di meglio. Quindi ho detto: “Devo uscire e prendere 200, devo prenderlo”, dice.