TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

FHM: È importante che le donne in gravidanza siano vaccinate

Karin Tegmark Wessel, capo dipartimento dell’Agenzia svedese per la sanità pubblica, ha sottolineato durante la conferenza stampa congiunta giovedì che non ci sono effetti collaterali speciali per le donne incinte.

– Nessun rischio da segnalare per donne in gravidanza e bambini. Tuttavia, abbiamo un certo numero di donne incinte in terapia intensiva e abbiamo morti accidentali di donne in gravidanza.

È importante che le donne incinte vengano vaccinate per evitare malattie gravi, afferma Tegmark Wisell.

TT: Vede qualche spiegazione per non scegliere le donne incinte per la vaccinazione?

– Come donna incinta, hai l’ansia. Ricevere una vaccinazione è un’attività attiva e potrebbe essere saggio scegliere di non continuare, afferma Karen Tegmark Wiesel.

Ma vogliamo davvero incoraggiare tutte le donne incinte a conoscere i rischi, parlare con la loro ostetrica e assorbire le informazioni. Non vi è alcun aumento del rischio per le donne in gravidanza.

Nel corso della conferenza stampa è stato inoltre annunciato un aumento del numero dei feriti e degli utenti delle abitazioni private.

È un chiaro legame con la crescente prevalenza della comunità, afferma Thomas Linden, presidente della divisione, National Board of Health and Welfare.

Tre comuni hanno segnalato oltre l’1% di pazienti e utenti infetti. Un comune ha colpito quasi il cinque per cento.

Abbiamo anche ricevuto segnalazioni secondo cui dipendenti non vaccinati si sono ammalati. Sia le persone vaccinate che quelle non vaccinate possono essere infettate, ma c’è un rischio maggiore se non si è vaccinati, ovviamente.

Fatti: 13 nuovi decessi

L’Agenzia per la salute pubblica ha annunciato la registrazione di 13 nuovi decessi per il virus Covid-19. Un totale di 14.753 pazienti sono morti in Svezia.

READ  Tormentato dal polline? - 5 consigli per trattare gli occhi asciutti

Finora, è stato confermato che un totale di 1.143.973 persone in Svezia sono state infettate dal virus COVID-19.

Finora, 7.059.199 persone hanno ricevuto almeno una dose del vaccino covid-19, in base a quanto riportato dai distretti al Registro nazionale delle vaccinazioni. Ciò corrisponde all’82,6% della popolazione (dai 16 anni in su).

Di questi, 6.294.268 hanno ricevuto due dosi, che corrisponde al 73,7% della popolazione di età pari o superiore a 16 anni.

I nuovi decessi nelle statistiche dell’Agenzia per la sanità pubblica si sono verificati nella maggior parte dei casi diversi giorni fa e i decessi avvenuti nel prossimo futuro a causa di ritardi nella segnalazione non sono stati inclusi. Ciò significa che l’aggiornamento mostra i tassi di mortalità riportati, non il tasso di mortalità per quel particolare giorno.