TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Federcalcio svedese: Anthony Ilanga è un giocatore under 21 soggetto a razzismo

Federcalcio svedese: Anthony Ilanga è un giocatore under 21 soggetto a razzismo

Il talento del Manchester United Anthony Ilanga ha giocato un ruolo pieno 1-1 partita martedì in Svezia. Poteva essere contento del pareggio di Tim Breca ai supplementari, ma la serata non è stata solo positiva per il 19enne.

Il Saudi Football Club scrive che Ilanga ha testimoniato che un giocatore della squadra avversaria aveva fatto un commento razzista contro di lui, e che la federazione aveva deferito il caso all’arbitro e al delegato di gara.

“Nessuno dovrebbe essere soggetto al razzismo, è totalmente inaccettabile. Siamo tutti dietro e supportiamo Anthony in questo”, ha detto il manager della nazionale Under 21 Claes Ericson al sito web della SvFF.

È già chiaro che la gilda sta denunciando l’incidente alla poliziaLo conferma il capo della sicurezza Martin Friedman.

È chiaro che è stato sottoposto a qualche forma di abuso razziale, che è certamente ben oltre ciò che chiunque dovrebbe accettare. Ovviamente nemmeno noi, dice Friedman a Fotbollskanalen.

Elanga è volato nella sua nativa Inghilterra, mentre Friedman continua a comunicare con le autorità italiane.

– Ho contatti con parti della direzione sul posto riguardo alla squadra e sto cercando di dirigere il rapporto di polizia sul posto con la polizia italiana. Cerchiamo di denunciare nel paese in cui si verifica il crimine, e questo è ciò che dovresti fare. È possibile denunciare in Svezia, ma poi le condizioni si riducono ulteriormente perché alla fine accada qualcosa.

READ  Quali giocatori stranieri dovresti guardare durante i Mondiali?