TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ecco perché la partita “non importante” con la Svezia è importante

La Svezia deve lasciarsi rapidamente alle spalle la delusione.

L’Italia ha fatto esattamente ciò che la Svezia aveva sperato prima di venerdì sera. Sfortunatamente, la clamorosa vittoria per 3-2 delle azzurre in casa della Spagna è stata la cosa peggiore che potesse capitare alla squadra di calcio femminile svedese.

Dato che la Svezia ha perso contemporaneamente in casa della Svizzera, 0-1, la possibilità di sfidare la Spagna per vincere il girone continua a svanire. Adesso invece devono cercare di tenere l’Italia dietro in classifica.

Gioca anche per l’onore

Prima della fase finale di martedì, Svezia e Italia hanno sette punti ciascuna. Per la parte svedese attende la già netta vincitrice del girone, la Spagna campione del mondo, mentre l’Italia affronterà la Svizzera.

La Svezia deve segnare tanti punti quanto l’Italia martedì, e poi il secondo posto diventa chiaro grazie allo scontro diretto.

Contro la Spagna dobbiamo ancora dare il massimo, visto l’aspetto del girone. Per noi è importante rimanere in questo girone della UEFA Nations League. Non puoi fare altro che resettare. Nonostante la delusione dobbiamo ricaricare le batterie, dice l’attaccante Stina Blackstenius.

La seconda classificata del girone rimane nella massima serie anche quando arriverà il momento delle qualificazioni ai Campionati Europei questa primavera (i gironi di qualificazione si basano sul gioco della Nations League). La terza squadra è costretta ai playoff per sopravvivere, e la retrocessione in seconda divisione significa un percorso più complicato verso l’Europeo 2025.

Il centrocampista Kosovari Aslani dice che c’è altro per cui giocare.

È sicuramente una partita per l’onore.

Nello specifico la vendetta

La Svezia ha perso la semifinale della Coppa del Mondo contro la Spagna quest’estate dopo una decisione spagnola tardiva. È stato lo stesso quando la Spagna ha vinto la prima partita di UEFA Nations League allo stadio Gamla Ulivi dopo aver segnato il gol della vittoria ai rigori nei tempi supplementari.

READ  Nuovo rapporto: insolitamente economico possedere un'auto elettrica in Svezia

Le sconfitte serviranno da ulteriore carburante in vista della partita di martedì a Malaga.

Si lo sarà. Non ci resta che ricaricare. Sembra che giochiamo continuamente a partite cruciali. Ora forse non sarà decisivo, ma ci sono molte altre cose in gioco. “Vogliamo vincere la prossima partita”, dice Aslani.

Joanna Retting-Canered del Chelsea ha un secolo al servizio della Spagna dopo le doppie sconfitte degli ultimi mesi.

Vogliamo vincere ad ogni costo. “Mi sento come se avessi sete di vendetta”, dice Reting Kanyereid.

Lacy Mannheimer/TT

Ti è piaciuto l’articolo? Condividi con i tuoi amici.