TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

EC 2021 • “L’Italia continuerà a crescere”, scrive Jennifer Wekorub

Una notte Lavora per l’Italia. Sede: Stadio Olimpico, Roma. Compito: Fissare insieme il calzino sulla scheda EC. Stipendio: il loro amore e la loro gioia quando le persone vincono con obiettivi falliti e zero.

Nessuna grande opera stasera, nessuno spettacolo, ma anche questo non era previsto.

L’Italia era già lì. Era scritto anche nella consueta trama e si è parlato molto se fosse meglio non battere la squadra. Tutti ricordiamo la trama del 2-2, “per una buona ragione”. Sono stato qua e là in Portogallo, lavorando per seguire Kili Assuri ai Campionati Europei del 2004, da non dimenticare mai, avendo vinto gli italiani svedesi e danesi ed essendo stato chiamato un “maiale nordico” da un buon collega italiano quando la mia casella di posta era un vespa. Nido.

Anche dopo 17 anni, i compagni di squadra sportiva italiana si sono incorporati nella speculazione che sarà il modo più saggio e strategico per arrivare in futuro fino alla finale e alla caccia all’oro dell’Europeo. .

Ma Roberto Mancini non si è comportato così. Ha chiaramente annuito alla domanda se sarebbe davvero saggio battere una squadra e rischiare squadre come il Belgio dietro l’angolo, anzi “Biscotto”, promettendo che non ci sarebbe stata nessuna partita di gamba. Nonostante il ritiro di diversi giocatori contro il capitano della nazionale italiana Galles, avrebbe voluto farlo se ci fosse stato dell’altro per la partita.

I giocatori sono stanchi del caldo, Kili Assuri ha una rosa ampia e Mancini ha voluto dare a più giocatori la possibilità di calmarsi. Come Marco Verratti, finalmente tornato in attività. Vederlo evoca sempre tanti bei ricordi dei miei anni a Parigi, dell’era del PSG e di Verdi, e stasera non mi ha deluso.

READ  Commissione elettorale: buccia giallo-blu - per i quarti di finale!

L’Italia continua a crescere

Come quello Matteo Pesina molto pigro, splendidamente separato su punizione difficile sull’1-0. Pelotti, uno di quelli cresciuti sotto le potenti ali di Mancini, partecipò alla fioritura di Federico Cisa.

Andare alla Juventus lo ha cresciuto, a volte attraverso un filtro temporale, ed è stato un piacere vederlo quando suo padre gli ricordava così tanto Enrique durante il suo periodo di massimo splendore.

Questo undici italiano di apertura non ha ancora le dimensioni incredibili come al solito, vero. Ma questa legge italiana è proprio molto pericolosa, perché l’importo sarà sempre maggiore dell’intero. Sotto la guida di Mancini si gioca con calma, si riduce il rischio, non si perde la pazienza, si segue il proprio piano, si fa il proprio gioco. Prima della partita, Kili Assuri ha gironzolato intorno al sole a Villa Borges, il parco più grande di Roma, e domenica ha ricevuto applausi e tributi dai romani in giro e dai colletti blu. Un altro segno di quanto sia rilassata la squadra, di quanto sia buona l’atmosfera e di quanta fiducia hai. Una passeggiata nel parco, uscire e incontrare gente, non fa differenza.

Ora prima di attendere le 16 finali, verrà ricaricato nuovamente presso la base nazionale di Cavariano fuori Firenze. A prescindere dall’opposizione, guardiamo a un’Italia che può dare più di quanto già dimostrato. Gli italiani hanno molte più marce, che è una squadra, che cresce sempre di più, assicura il resto.

Dopo la vittoria contro la Svizzera, le strade della Roma post-partita si erano ormai riempite di auto e tifosi sopra i caffè all’esterno di tutti i ristoranti, mentre l’oscurità vellutata si posava come uno scudo lucente sulla città. Un’estate calcistica italiana, c’è tanta bellezza.

READ  Il canale TV si scusa per le immagini

leggi di più: Storicamente l’Italia dopo la nuova conquista