TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dzeko vince l’allenatore dell’Inter quando si gira e vince

Il Sassuolo passa in vantaggio ai rigori poco più di 20 minuti dopo, dopo l’espulsione di Jeremy Boga in area di rigore. A passare in vantaggio è Domenico Berardi, che segna 1-0 per il Sassuolo. Un buon inizio per la squadra di casa.

Poi le cose si sono fatte caotiche in campo nelle fasi finali assolute del primo tempo. Stefan de Vrij ha calciato un passaggio approssimativo in casa contro il portiere Samir Handanovic, che è lentamente tornato in porta. Gregoire Defrel del Sassuolo prende subito il pallone, ma Handanovic lo salva appena fuori dall’area di rigore. Dorvel si è sdraiato per un po’ dopo il primo tempo.

Ma l’arbitro non ha scelto di punire Handanovic per l’accaduto, nonostante le proteste del Sassuolo. Poi è diventato più difficile per la squadra di casa nel secondo tempo.

Il vantaggio dell’Inter è iniziato quando Edin Dzeko è stato sostituito in campo circa un’ora dopo. Dopo appena un minuto sul campo, è diventato il capocannoniere. Colpisci la palla con il primo tocco della palla. Questo è arrivato attraverso un bel cross in area di rigore di Ivan Perisic.

Poi ha continuato a tirare, dove ha determinato dopo un attimo un calcio di rigore, quando ha subito fallo dal portiere Andrea Consigli. Sicuramente Lautaro Martinez potrebbe segnare 2-1. Dzeko ha anche avuto una seconda palla in rete, che ha spinto da distanza ravvicinata, ma è stato poi in fuorigioco.

Alla fine si è dovuto accontentare di un gol e di una punizione quando l’Inter ha battuto il Sassuolo 2-1.

READ  Corona batte: la finale di domani non finirà