TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Due giocatori svedesi infettati dal virus Covid-19 prima della Coppa del mondo di ping pong

Il WC si svolge a Chengdu dal 30 settembre al 9 ottobre.

Venerdì il tecnico della nazionale Thomas Bosa ha confermato a Radiosporten che due giocatori erano risultati positivi. Uno con il test PCR, l’altro dopo l’autotest.

– Hanno fatto nuovi test e attendiamo i risultati fino a stasera. Durante la serata avremo un incontro con i capitani della Nazionale, racconta Bosa a Radio Sporten.

Un giocatore appartiene alla squadra femminile e l’altro alla squadra maschile. Per quanto riguarda il DN, il capitano della nazionale maschile Jürgen Pearson ha detto che non ci sarà la toilette per Jon Pearson.

– No, per lui è finita, dice Jürgen Persson.

Si è allenato con altri giocatori o è stato in contatto con loro di recente?

– No, John ha gareggiato da solo, anche in Oman, e gli altri erano altrove. Mi sarebbe piaciuto potermi riunire in un campo prima di partire, ma non è stato possibile a causa di tutta la concorrenza. Forse siamo fortunati ora che non è successo nulla, dice Jürgen Persson.

John Pearson era affamato dopo la partita di martedì con l’Angers in Ligue 1. Mercoledì, sia un test rapido che un test PCR hanno dato risultati positivi.

– Molto noioso ovviamente. Sembra un comune raffreddore, dice John Pearson, e all’inizio non pensavo davvero che sarebbe stato il Corona.

– Mi sono sentito bene quest’autunno e durante l’EC, quindi è triste. Ma abbiamo una grande rosa con i restanti quattro giocatori. Se tutti raggiungono l’obiettivo, può arrivare in finale, continua.

Nazionale maschile svedese Ha un bronzo WC dal 2018 ad Halmstad per la difesa. Poi Jon Pearson, che si è classificato 39° nella classifica mondiale, ora il giocatore svedese con il punteggio più basso nella rosa dei campionati mondiali, ha avuto un ruolo importante nella medaglia di bronzo.

READ  Gli svedesi hanno tagliato i depositi a Indycar

A causa della pandemia, da allora nessun Mondiale a squadre è stato giocato.

Per la squadra maschile svedese, la medaglia è l’ovvio obiettivo della Coppa del Mondo di quest’anno.

Agli Europei di Monaco di poco meno di un mese fa, gli svedesi sono riusciti a conquistare l’oro nel doppio per Matthias Falk e Christian Karlsson e il bronzo per Anton Kallberg e John Pearson. La squadra maschile comprende anche i promettenti Trolls Moregaarde.

Ora la Svezia si dirige verso la Cina con quattro giocatori invece di cinque. Nessuna riserva è stata chiamata. Le partite in WC sono decise da tre giocatori per squadra.

Christian Carlson è andato in semifinale in singolare nella CE, ma ha dovuto interrompere la partita in modo drammatico dopo un infortunio alla mano.

Quali sono le sue condizioni adesso?

Christian è tornato a giocare con la sua squadra francese. Ho visto quella partita e Christian non ha avuto problemi con la mano. Gli mancano un po’ di allenamento e di gioco, ma fortunatamente il Mondiale inizia con la fase a gironi, quindi spero che avrà il tempo di rimettersi in forma, dice Jürgen Persson.

Tuttavia, la Svezia ha rischiato l’incubo del pareggio nei playoff. La squadra è classificata quinta nel torneo, il che significa che potrebbe essere una partita contro la Cina già nei quarti di finale. Altre squadre che la Svezia potrebbe affrontare in un potenziale quarto di finale sono Giappone, Corea del Sud e Germania.

La troupe femminile svedese è composta da Linda Bergstrom, Stina Kallberg, Philippa Bergand, Matilda Hanson e la riserva Rebecca Moskantor. Uno di questi casi è risultato positivo anche al covid-19.

READ  Una difesa molto solida ha dato la vittoria alla Svezia sulla Norvegia

La grande città di Chengdu, con Poco più di 20 milioni di persone sono chiuse a causa dell’infezione da covid-19, ma ha aperto di recente.

Il 5 settembre la città è stata colpita da un violento terremoto che ha ucciso circa 100 persone.

DN ha precedentemente riferito che ad alcuni residenti è stato impedito di fuggire dalle loro case traballanti quando un terremoto di magnitudo 6,8 ha colpito vicino alla città. Gli ispettori a casa non hanno osato violare l’ordine che i residenti devono autoisolarsi a causa del virus Corona.

– Gli organizzatori ci hanno promesso di svolgere la toilette in modo sicuro, e questo è tutto ciò che possiamo fare ora, afferma Jürgen Persson.