TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dopo nove mesi di trattative, Online Doctors ha rilevato il piccolo concorrente

Dopo nove mesi di trattative, Online Doctors ha rilevato il piccolo concorrente

Doktor.se è una delle più grandi aziende di assistenza digitale in Svezia.

L'azienda gestisce circa 25 centri di assistenza fisica nel paese e conta circa 220.000 pazienti iscritti.

Sono soprattutto questi ricevimenti fisici a incrementare le entrate dell'azienda, non le visite digitali una tantum tramite l'app.

Vuole essere il più grande d’Europa

Doktor24, invece, non gestisce centri sanitari fisici sotto i propri auspici, ma offre vaccinazioni in circa 70 unità fisiche.

Dopo nove mesi di trattative è ormai chiaro che il primo prenderà il sopravvento sul concorrente più piccolo.

Hanno fatto molta strada nelle loro attività operative e sono coerenti. “Sono proprio come noi, hanno un flusso di cassa positivo e in crescita”, afferma. Martin LindemannCEO e cofondatore di Doktor.se, L L'industria oggi.

Pacchetto risparmio l'anno scorso

Doktor.se conta circa 1.400 dipendenti e lo scorso anno il fatturato dell'azienda è stato pari a 1,4 miliardi di corone svedesi.

L'anno scorso è stato attuato un massiccio pacchetto di risparmi in base al quale sarebbero scomparsi 60 posti di lavoro, scrive romperlo.

Doktor24 è molto più piccola, con circa 200 dipendenti e un fatturato di 238 milioni di corone svedesi nel 2023.

Tuttavia, Doktor24 è stato il primo fornitore di servizi sanitari digitali a realizzare un profitto.

Una somma di denaro sconosciuta

“La nostra ambizione è sempre stata quella di diventare il più grande attore in Europa, e questo è un passo in quella direzione”, afferma Lindemann.

Secondo il CEO, Doktor.se manterrà il marchio Doktor24.

Non è chiaro quanto costerà l’accordo in contanti.

Per saperne di più:

La regione di Stoccolma sta riducendo i compensi per le società di medici di rete. attualmente

READ  La forte tendenza ha portato a valori più alti: i gestori consigliano di investire nel settore verde