TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Com’è la vita per i giovani affetti da demenza?

I giovani affetti da demenza sono un gruppo un po’ nascosto nella società, e esserne colpiti quando si ha ancora una famiglia e un lavoro crea un cambiamento importante che pone notevoli esigenze alla società, dice. Anziani al centro.

Quattro punti critici

Malin Asbo Al Karolinska Institutet, KI, ha concentrato la sua tesi di dottorato sui giovani affetti da demenza e ha studiato come la malattia cambia le loro vite.

Ci dice che a livello di gruppo non abbiamo potuto vedere alcun cambiamento nella qualità della vita nel tempo, ma abbiamo potuto vedere variazioni significative nel modo in cui individui diversi in momenti diversi valutavano la loro qualità di vita.

Nelle interviste con i giovani affetti da malattie cognitive e con i loro familiari sono emersi in particolare quattro punti critici.

“Questi erano legati al ricevere una diagnosi, alla fine prematura della vita lavorativa, al non ricevere il sostegno formale di cui aveva bisogno e al trasferirsi in un alloggio privato”, dice Malin Asboh nel suo rapporto. Articolo sul sito del KI.

Necessità di aumentare la comprensione

Dice anche che la sua tesi evidenzia la complessità di affrontare la mutevole situazione di vita quando una persona più giovane è affetta da malattie cognitive.

Secondo lei, le malattie cognitive e la demenza sono strettamente legate all’invecchiamento, e molte ricerche precedenti si erano concentrate sui bisogni delle persone anziane con malattie cognitive.

“La mia tesi si concentra sui bisogni dei giovani e dei loro parenti. “C'è un grande bisogno di aumentare la comprensione dei bisogni dei giovani e spero che la mia tesi contribuirà a diffondere la conoscenza dei loro bisogni speciali”, afferma sul sito. Sito web del KI.

READ  Il figlio è morto di leucemia e ora Yvonne vuole aiutare gli altri

Dice che parti della sua tesi si basano sui dati di un progetto longitudinale in corso e che continuerà a raccogliere dati che non vede l'ora di analizzare in futuro.

La malattia di Alzheimer e altri tipi di demenza possono essere prevenuti

Puoi ridurre il rischio di ictus, morbo di Alzheimer e altre malattie del cervello smettendo di fumare, iniziando a fare esercizio fisico e riducendo lo stress.