TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Come essere influenzato dal filtro Apple nudo per Imessage

Al WWDC dello scorso anno, Apple ha introdotto due innovazioni nei suoi prodotti che la società sembrava ritenere non controverse, ma che in realtà si sono ritorte contro utenti, ricercatori e attivisti della privacy. Una era una funzione che cancella tutte le foto degli utenti caricate su Icloud dopo la pornografia infantile, e l’altra è un filtro nudo per Imessage per gli account dei bambini.

Il filtro pedopornografico ha ricevuto pesanti critiche da più parti. Apple non l’ha ancora implementato e potrebbe non farlo mai. D’altra parte, un filtro nudo per Imessage è stato lanciato negli Stati Uniti in iOS 15.2 e si dice che raggiungerà presto altri paesi di lingua inglese. Successivamente, continuerà ad essere lanciato e alla fine raggiungerà anche la Svezia.

Ecco come funziona il filtro

La sicurezza delle connessioni di messaggistica, come Apple chiama la funzione, è abilitata per l’account iCloud di un bambino nelle impostazioni di “In famiglia” nelle impostazioni di iCloud coordinate del genitore. Quindi non si attiva mai automaticamente.

Una volta attivato, il filtro viene applicato a tutti i dispositivi su cui il bambino ha effettuato l’accesso, purché il sistema sia stato aggiornato a una versione che lo supporta.

Il filtro stesso è costituito da algoritmi di apprendimento automatico che analizzano tutte le immagini inviate agli utenti, comprese le immagini inviate dall’utente. Se si ritiene che una foto contenga persone nude, accadono cose diverse a seconda che si tratti di una foto in entrata o in uscita.

immagine nascosta

Per le foto inviate da altri, Messaggi nasconde la foto e mostra un avviso che potrebbe essere “sensibile”. Se il bambino preme Mostra immagine, vengono visualizzate informazioni più dettagliate sul motivo per cui l’avviso è presente e il bambino può quindi scegliere di ignorare l’avviso o annotarlo.

READ  Apple rilascia iMovie 3.0. Con funzionalità per aiutarti a creare rapidamente un video.
Avvertenze

Per le foto che il bambino tenta di inviare, il messaggio viene interrotto con un avviso simile e il bambino deve confermare di aver compreso i rischi dell’invio di foto di nudo ad altri prima di poter procedere e forzare l’invio dell’app.

Nessun avviso per i genitori

Quando Apple ha introdotto la funzione, ha ricevuto critiche anche da esperti di privacy. Questo perché la società intendeva che Messaggi notificasse automaticamente ai genitori se un bambino di età inferiore ai 13 anni avesse mostrato o scelto di inviare al filtro una foto che era stata giudicata contenesse nudità.

Più azioni

Apple ha risposto a questa critica semplicemente cancellando questo tipo di messaggio ai genitori. I bambini che vogliono dire ai genitori di aver ricevuto foto di nudo da estranei (o conoscenti) possono avvisarli volontariamente, ma la funzione stessa non invia più alcuna informazione dal telefono. La funzione di filtraggio stessa funziona interamente sul dispositivo e non interrompe la crittografia dell’intera estensione di Imessage.

I bambini di età superiore ai 13 anni possono creare i propri account iCloud non associati a “In famiglia”, nel qual caso la funzione non può essere attivata.

Sconosciuto quando si tratta di Svezia

Le differenze linguistiche e culturali relative alla nudità e alla legge sono tutti ostacoli per Apple per implementare rapidamente il filtro del nudo a livello globale. Pertanto, non si sa quanto tempo potrebbe volerci prima che influisca sugli utenti svedesi quando comunicano con altri in Svezia.

Detto questo, gli utenti svedesi possono anche affrontare il filtro se inviano foto agli utenti americani (e presto britannici, canadesi, neozelandesi e australiani).