TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Chiaro: la Juventus prende dieci punti in meno

All’inizio di quest’anno, la Juventus ha ricevuto un’esenzione di 15 punti dalle commissioni di trasferimento “più elevate” e dai valori di trasferimento per aumentare le plusvalenze del club. Tuttavia, i giganti italiani hanno fatto appello al Comitato Olimpico Italiano (CONI), che ha deciso di restituire i punti in attesa di ulteriori indagini.

Ora il caso è arrivato al prossimo evento, ed è chiaro che la Juventus sarà punita.

L’agenzia di stampa Anza ha riferito che il club italiano ha ricevuto dieci punti negativi.

La decurtazione dei punti significa che la Juventus, che stasera affronterà l’Empoli, è scivolata dal secondo al settimo posto in Serie A. Contemporaneamente la Lazio sale al secondo posto, l’Inter al terzo e il Milan al quarto. I primi quattro sono i posti in Champions League. L’Atalanta sarà quinta e la Roma sesta.

Come se non bastasse questo verdetto, lunedì sera la Juventus ha perso 4-1 contro l’Empoli.

Poi l’allenatore Massimiliano Allegri è rimasto sconvolto quando la decurtazione dei punti è stata annunciata poco prima della partita.

– Ci tengo a precisare una cosa: la Juventus è seconda in classifica e ce l’abbiamo meritata con l’impegno in campo. Accettiamo tutto, ma spero che tutto questo finisca una volta per tutte. È un gocciolamento costante. Lascia che decidano loro dove dovrebbe essere la Juventus, diccelo e risolvi il problema”, ha detto a DAZN, Calcio-Italia.

– Mancanza di rispetto a tutti i giocatori e allenatori che lavorano con esso. Non ti sto dicendo quale decisione prendere, ti sto dicendo di prendere una decisione una volta sola. È incredibile. Semplicemente incredibile. Quando è troppo è troppo.

READ  Il Regno Unito viene criticato per le loro punizioni