TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

C’è molta ignoranza sui vantaggi dei contratti collettivi

C’è molta ignoranza sui vantaggi dei contratti collettivi

La nostra ambizione è aumentare la consapevolezza sindacale e gli eventi recenti dimostrano che l’ignoranza è grande. Ciò che è positivo sia per i datori di lavoro che per i dipendenti viene talvolta descritto come una lotta con il sindacato.

Potresti pensare che sia un prodotto del sindacato e come possono i datori di lavoro accettarlo? Il punto è che un contratto collettivo è vantaggioso sia per i datori di lavoro che per i sindacati e vi diremo perché.

Il modello svedese implica che entrambe le parti, i datori di lavoro da un lato e i sindacati dall’altro, concordano su cosa dovrebbe essere applicato nel mercato del lavoro. Insieme, attraverso il contratto collettivo, determiniamo le regole che verranno applicate. Un vantaggio di risolvere questo problema attraverso accordi senza il coinvolgimento dei politici è che i contratti collettivi forniscono una flessibilità molto maggiore al settore in questione rispetto alle leggi che li governano. Tutti i settori hanno un aspetto diverso, hanno esigenze diverse e quindi richiedono soluzioni diverse.

Per i nostri membri i vantaggi sono molteplici. Aumenti salariali annuali, possibilità di influenzare il posto di lavoro, concordare condizioni di lavoro, indennità in caso di malattia e congedo parentale, pensione professionale e compensazione per gli straordinari, solo per citarne alcuni.

Con un sindacato, hai sempre qualcuno che lavora per garantire che le regole e le condizioni sul posto di lavoro siano le migliori. Pertanto, desideriamo che tu e tutti i nostri membri siate coperti da un buon contratto collettivo che offra condizioni di base sicure per il vostro salario, orario di lavoro, ferie e occupazione in generale. Inoltre, l’accordo aumenta le tue possibilità di influenzare il posto di lavoro

READ  Tesla ha consegnato 310.000 auto nel primo trimestre

Ma ti starai chiedendo: cosa ottengono i datori di lavoro? Tutto questo non costa loro dei soldi? Sì, certo che lo è. Tuttavia, la maggior parte delle aziende sceglie di firmare contratti collettivi e in molti casi di aderire a un'organizzazione di datori di lavoro. Le ragioni di ciò sono molteplici:

  • Nei contratti collettivi c'è il cosiddetto dovere di pace. Come sindacato non possiamo scioperare finché vige un contratto collettivo. Ciò dà al datore di lavoro un senso di sicurezza che può sembrare ovvio a noi qui in Svezia, ma in realtà è relativamente raro se si guarda fuori dai confini del paese.
  • Inoltre, un contratto collettivo aiuta sia il datore di lavoro che il lavoratore ad applicare le norme a tutti i dipendenti. Non è necessario negoziarlo ad ogni nuova occasione e per ogni individuo, dando a tutti più tempo per concentrarsi sul lavoro. Esistono alcune regole del gioco che creano ordine e ordine sul posto di lavoro, che possono anche essere modellate in base alle esigenze del posto di lavoro.
  • Un altro vantaggio per un datore di lavoro che ha un contratto collettivo è che questo viene visto per molti aspetti come un sigillo di qualità per essere un attore serio. Molti comuni, aziende e organizzazioni richiedono per i loro acquisti che la società che li affitta abbia un contratto collettivo. Diventa semplicemente un modo per garantire che i dipendenti dell’azienda che assumi abbiano condizioni dignitose. Costituirà anche un vantaggio competitivo per il datore di lavoro quando assumerà nuovi dipendenti.

Infine, invitiamo tutti i datori di lavoro a sfruttare maggiormente la loro più grande risorsa, i dipendenti, quando si tratta di fornire input alle decisioni aziendali. Cercare l'assistenza dei funzionari eletti dal sindacato per sviluppare l'azienda. Tutti vogliono il meglio per l’azienda e se ai sindacati sarà consentita la partecipazione all’intero processo decisionale, aumenteranno le possibilità di prendere la decisione giusta e di far sentire gli altri dipendenti coinvolti e motivati. Buono per i datori di lavoro, buono per i dipendenti.

READ  L'Italia vince l'Europeo 2021 - il grande campione Gianluigi Donnarumma