TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Caroline Rahn riceve una borsa di studio per la ricerca sull'emicrania

Caroline Rahn riceve una borsa di studio per la ricerca sull'emicrania

Caroline Rahn, ricercatrice presso il Centro per le cefalee a grappolo e Dipartimento di Neuroscienze del Karolinska Institutet, è una dei tre ricercatori che parteciperanno a una borsa di studio del valore di 200.000 corone, per un nuovo progetto il cui obiettivo è studiare comorbidità e problemi mentali. Malattia nei pazienti con emicrania.

– È davvero positivo che Pfizer e la Società svedese per le cefalee vogliano sostenere la ricerca in modo da poter iniziare e lavorare al progetto, afferma Caroline Rahn.

Da ricerche precedenti, i ricercatori sono stati in grado di vedere che il congedo per malattia a lungo termine è più comune nei pazienti con mal di testa che soffrono di molteplici malattie.

“Poiché i pazienti con emicrania e cefalea rappresentano un gruppo relativamente eterogeneo, dobbiamo acquisire una migliore conoscenza dei fattori di rischio associati a molteplici malattie e all’elevato carico di malattia per avere un approccio olistico ai pazienti a rischio ed essere in grado di offrire un trattamento migliore in il futuro”, spiega Caroline Rahn.

Un finanziamento di ricerca recentemente istituito da Pfizer e dalla Swedish Headache Society mira a promuovere la ricerca che avvantaggia direttamente i pazienti con emicrania in Svezia. Possono essere assegnati da uno a tre ricercatori e l'importo totale di 200.000 corone svedesi viene distribuito tra i progetti selezionati.

READ  "Sicuramente vedrà più casi"