TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Caroline Berg è la donna più potente nel mondo degli affari

Caroline Berg è la donna più potente nel mondo degli affari

Ogni anno, Dagens Industri nomina la donna più potente negli affari.

Quest’anno Caroline Berg è arrivata al top. È presidente del consiglio di amministrazione di Axel Johnson, uno dei principali azionisti di Axfood e possiede società come Åhléns, Kicks e Skincity.

“Non solo controlla gran parte della nostra vita quotidiana, cosa mangiamo e come ci vestiamo, ma controlla anche come si sviluppano le nostre comunità e città in seguito alla morte del negozio”, giustifica in primo luogo la rivista.

Il secondo più potente presidente e CEO di Vattenfall è Anna Borg e al terzo posto c’è Helena Heidblum, presidente di Epiroc.

Helena Helmyerson, CEO di H&M Gruppen, è stata classificata come la quarta donna più potente nel mondo degli affari.

Nell’elenco sono state incluse più donne con collegamenti alla vendita al dettaglio.

La professionista del consiglio di amministrazione Ingrid Bond, tra gli altri, Presidente di Apoteket AB, 19°, 22° CEO di Revolution Race appena quotato, proprietario Axel Johnson, madre di Caroline Berg, Antonia X: il figlio di Johnson classificato n. 32 e CEO: n per Axel Johnson, Mia Brunell Livfors , uno subito dopo (33).

In totale, l’elenco contiene 125 nomi. Ecco alcune delle donne più influenti associate al commercio:

Eva Schwartz Grimaldi, professionista del consiglio che siede, tra l’altro, nel consiglio di Apotea (posto 43).

Stena Bergfors, una professionista del consiglio che siede, tra le altre cose, nel consiglio di H&M (posto 59).

Lena Herder, direttrice di IKEA of Sweden (64° posto).

Bianca Ingroso, fondatrice e titolare di Caia Cosmetics (classifica 78).

Camilla Jesic, Direttore dell’Espansione, Klarna (79° posto).

READ  La crescita dell'Eurozona è una sorpresa positiva

Linda S Höglund, Direttore operativo, Klarna (83° posto).

Lislott Tham, titolare di H&M (88° posto).

Charlotte Soderstroem, titolare di H&M (99° posto).

Leyla Ertur, Head of Sustainability, H&M (102° posto).

Caroline Cederland, presidente, SABIS (107).

Anna Wekland, Presidente di Google in Svezia (114)

L’elenco completo delle donne più potenti nel mondo degli affari può essere trovato qui, su Dagens Industri.