TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Carlson perdona Diggins dopo l'incidente

Carlson perdona Diggins dopo l’incidente



Jesse Diggins dopo la sua uscita dai quarti di finale.


© Terje Pedersen / NTB / TT
Jesse Diggins dopo la sua uscita dai quarti di finale.

Le possibilità di Jesse Degen di gareggiare sabato nella gara del Tour de Ski sono svanite dopo aver sconfitto l’americana Frieda Carlson.

Ma Diggins non è arrabbiato con la star svedese.

“Ecco cosa succede”, ha detto all’American Skating Association.

È stata una dura battaglia per i posti nel primo quarto di finale a Oberstdorf, in Germania. Così stretto che Frieda Carlson è salita sugli sci di Degen e ha fatto cadere il veterano di 30 anni.

– Ora vado a chiedere scusa. Mi basta distruggere me stesso, ha aggiunto Carlson, ma mi è troppo brutto distruggere anche qualcun altro Sportbladet Subito dopo.

Diggins, che è rimasta senza parole dopo la gara, dice all’American Ski Association che non ha rancore contro lo svedese.

“Ecco cosa succede. Abbiamo parlato dopo, è tutto tranquillo, non è niente di drammatico. Ma è triste perché ha avuto un tale impatto sul tour per me e abbiamo avuto dei pattini fantastici”, dice.

Per Diggins, la condizione significava l’uscita già nel trimestre. Così, ho perso la testa della classifica generale nella gara del Tour de Ski. Ora è al terzo posto – 38 secondi dietro al leader, Natalia Nebrazheva.

“Mi concentrerò solo sul futuro e farò del mio meglio nelle ultime due tappe – ha detto Diggins -. Farò del mio meglio perché ogni giorno è un nuovo giorno”.

L’evento è stato anche costoso per Carlson. Ha ricevuto il suo secondo cartellino giallo, è stato cancellato e ha ottenuto tre minuti di straordinario in classifica generale. Poche ore dopo è arrivata la notizia che il 22enne avrebbe saltato il tour.

READ  Kulusevsky è aperto alle critiche