TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Capcom apre battaglie interne attorno al lavoro di Resident Evil Villages

Ha più movimento dei sette, ma avrebbe potuto essere di più.

Capcom è inaspettatamente schietta sullo sviluppo Resident Evil Village. Ancora una volta, può essere aggiunto. Per quanto riguarda il rilascio, si dice che le indagini lo abbiano dimostrato Resident Evil 7 Dove “Molto disgustoso”Di conseguenza, l’equilibrio è cambiato. In un nuovo video, è giustamente chiamato Lotte interneCi dice cosa è successo quando gli sviluppatori e il gruppo QA la pensavano diversamente.

Cosa succede quando gli sviluppatori non vedono e non garantiscono la qualità faccia a faccia?

Come molti altri, lo sviluppo è stato messo in pausa villaggio A causa della pandemia, e quando è ripresa, era chiaro che gli sviluppatori avevano dato al gioco incontri con lupi mannari molto più aggressivi del punteggio ottenuto. Gli sviluppatori erano preoccupati. Una volta che il gioco è stato rilasciato al team Quality Assurance (QA), il suo manager, Shotaro Kobayashi, ricorda come ha reagito. “Fortemente negativo” E per “Il contenuto del gioco era molto diverso da quello che il team di sviluppo pensava di aver fatto”.. parola “panico” Evidenziato.

È stato anche detto che non puoi salvare il gioco. I nemici erano molti, l’ammoniaca era molto dispersa, e così era il gioco ‘Monotono e noioso’. Apportare grandi cambiamenti, soprattutto con l’avvicinarsi della scadenza, è stato difficile ma i funzionari non sono stati in grado di chiudere gli occhi. Qualcosa deve essere fatto.

Dopotutto, il team di QA sentiva che gli sviluppatori stavano ascoltando, anche se c’era anche resistenza e molti lo credevano “Il gioco ha funzionato”. Le due parti si sono illuminate insieme e hanno iniziato a fare piani per buone soluzioni. Sarà il nucleo ‘Una lotta per la sopravvivenza’ Questo è stato preso in considerazione.

READ  La Tesla Roadster più veloce di sempre: 0-100 in 1,1 secondi

Quando ho dato al giocatore lo spazio per respirare (e sentirsi paranoico), è sembrato che l’evoluzione fosse di nuovo sulla strada giusta. Si ritiene che il gioco collaudato sia diventato uno di loro True Resident Evil.

Il risultato è coerente con la visione originale, anche se ci è voluta una crisi per arrivarci.