TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Bronzo – ottiene ancora più di Ståhl e Pettersson

Tokio. Daniel Stahl e Simon Peterson non hanno ricevuto un centesimo di ricompensa per le loro medaglie olimpiche.

Nel frattempo, Lukas Weisshaidinger dell’Austria ha guadagnato più di mezzo milione di corone per prendere il terzo posto.

Se avesse vinto, il conto sarebbe crollato di 205mila euro – 2,1 milioni di corone svedesi.

Le ricompense dei diversi paesi in queste Olimpiadi sono completamente diverse.

Lukas Weisshaidinger è stato più che contento del terzo posto nella finale del disco.

Quando è entrato nella conferenza stampa internazionale, ha sorriso su tutto il viso.

E aveva mezzo milione di ragioni per sorridere.

Prima dei Giochi Olimpici di Tokyo, la Federazione austriaca di atletica leggera ha introdotto per la prima volta il sistema di premi standard.

Il valore è aumentato di dieci volte

In precedenza, le medaglie olimpiche austriache di atletica leggera ricevevano una targa del valore compreso tra 110.000 e 170.000 SEK, a seconda del valore delle medaglie.

Ma attraverso uno speciale accordo con una compagnia di assicurazioni, la federazione austriaca è riuscita questa volta a ottenere più di dieci volte il valore della medaglia olimpica.

Gold assegna € 205.000 – o 2,1 milioni di corone svedesi come ricompensa.

L’argento vale 100.000 euro, poco più di un milione.

E così Lukas Weisschinger ottiene mezzo milione di corone per i suoi ottoni.

Lucas Weichaidinger.

annusare mezzo milione

Questi sono bonus speciali che si applicano solo agli atleti e non ad altri olimpionici austriaci.

Va notato che Weissheidinger era l’unico che era considerato avere la possibilità di partecipare alla taglia, poiché era l’unico atleta austriaco che si pensava avesse una possibilità di vincere una medaglia a queste Olimpiadi.

READ  IFK GOTHENBURG: il cane dei Bluefeet dopo che i fan si sono indignati: "Abbiamo commesso un errore"

Se giri la logica, ha perso mezzo milione quando Simon Peterson Si è gettato di fronte a lui nel quinto round e gli ha rubato più di un milione di monete d’argento.

Gli svedesi non ricevono compensi dalla Federazione svedese di atletica leggera o dalla SOK.

Ma tutti hanno un talismano come ricordo.

– Ma ti prometto che te ne comprerò uno in più per entrambi Daniel Stoll Simon Peterson, Lars Markusson della SOK, ha detto ieri quando le medaglie erano pronte.

Inserito: