TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Avverte di ulteriori attacchi terroristici – dopo il blocco

Il ministro della sicurezza britannico Damian Hinds ha avvertito che i blocchi potrebbero aver aumentato la minaccia terroristica contro la Gran Bretagna.

Ha senso, dice, che le persone che sono state costrette a rimanere a casa si stanno radicalizzando.

Un aumento del numero di persone in un volo buio, dice Hinds.

Le restrizioni britanniche combinate con rigidi blocchi potrebbero aver spinto più persone sull’orlo del terrore.

Essere rinchiusi in casa può farti passare lunghe ore davanti al computer. Lunghe ore davanti al computer portano all’estremismo delle persone. Questo è ciò che il ministro della sicurezza britannico Damian Hinds ha detto in un’intervista con Telegrafo.

Ovviamente ha senso, quando hai più persone che trascorrono più tempo nelle loro camere da letto sui loro computer, otterrai un aumento nel gruppo più piccolo di persone che sono in un viaggio oscuro, dice Damien Hinds.

Foto del segretario Damian Hinds fuori 10 Downing Street.

C’è un terzo gruppo

Hinds ha affermato che il terrorismo islamico rimane una seria minaccia. Allo stesso tempo, dice che hanno visto un aumento del numero di terroristi di estrema destra in Regno Unito.

Oltre a questi due, c’è un terzo gruppo.

Abbiamo anche alcune persone che possono essere descritte come con atteggiamenti misti e poco chiari o instabili, dice Damien Hinds.

A volte flirtano con molte ideologie diverse e gruppi diversi allo stesso tempo. Possono essere tipi di ideologie completamente diversi, a volte molto diversi, dice Damien Hinds.

Sette attacchi terroristici fermati

Da quando Hinds ha assunto la carica di ministro della sicurezza in agosto, ci sono stati due attacchi terroristici in Gran Bretagna. In uno di essi è stato assassinato il rappresentante David Amis. L’altro attacco è stato un attacco all’esterno di un ospedale femminile a Liverpool.

READ  "Tydligare vad Coronakommissionen vill ha"

Secondo la polizia antiterrorismo britannica, ha anche fermato sette attacchi terroristici nelle ultime fasi dall’inizio dell’epidemia.

Tuttavia, il numero di coloro che si sono radicalizzati online non è menzionato.

Negli ultimi quattro anni nel Regno Unito sono stati evitati 23 attacchi terroristici.

Approfitta delle limitazioni

Avvertimenti simili sono stati emessi dal Comitato antiterrorismo delle Nazioni Unite. In un nuovo rapporto, scrivono, gli estremisti stanno cercando di “sfruttare le restrizioni sociali e culturali associate alla pandemia che hanno portato le persone in tutto il mondo a trascorrere più tempo online”.

Secondo il panel delle Nazioni Unite, gli estremisti hanno intensificato i loro sforzi per diffondere propaganda, reclutare e radicalizzare le persone tramite piattaforme digitali.

“Sai, su Internet, se inizi in questo tipo di spirale discendente, le cose che incontri e il tipo di persone con cui entri in contatto possono accelerare abbastanza rapidamente”, afferma Damien Hinds.

Inserito: