TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Anna-Lena Loren: Il Cremlino continuerà le sue pratiche sataniche contro la Finlandia

Martedì la Finlandia ha deciso di aprire due valichi al confine chiuso con la Russia. Tuttavia, il primo ministro Petri Orpo ha avvertito che potrebbero colpire nuovamente rapidamente se la Russia continuasse a inviare migranti in Finlandia.

Quando è stata presa la decisione di chiudere completamente la frontiera alla fine di novembre, il consenso in Finlandia era forte: se la Russia usa i richiedenti asilo per fare pressione sulla Finlandia, la risposta deve essere decisiva.

Per i russi Tuttavia, la chiusura non viene presentata all’opinione pubblica come una risposta, ma piuttosto come una decisione unilaterale di Helsinki. I canali televisivi e i siti di notizie controllati dal Cremlino non hanno riferito che le guardie di frontiera russe hanno scortato persone senza visto al confine finlandese. Si concentrano invece sul modo in cui i cittadini russi vengono molestati in Finlandia.

– I russi emigrati in Finlandia perché volevano vivere con le “libertà europee” sono diventati cittadini di seconda classe, scrive il quotidiano economico filo-Cremlino Fzjalgad In un articolo arrabbiato su come vengono trattati male i russi in Finlandia.

Quali conclusioni dovrebbe trarne la Svezia? È molto positivo che la Finlandia si trovi tra Russia e Svezia

Quando sono me stesso Erano in contatto con amici russi a San Pietroburgo e la loro unica reazione è stata la rabbia e la delusione nei confronti della Finlandia. Non sorprende che la classe media russa reagisca in questo modo alle sanzioni che le rendono la vita più difficile. Sono sconvolti dal fatto di essere gravati dai debiti. Nient’altro che il bombardamento russo dell’Ucraina.

Il Cremlino lo sa bene. Non importa come si svilupperà in futuro la situazione al confine russo-finlandese, la leadership dello stato russo continuerà a inventare il diavolo. Ciò non sorprende, ma è qualcosa su cui la Finlandia fa affidamento da quando è diventata membro della NATO. La Finlandia ha il confine terrestre più lungo della NATO con la Russia e il potenziale di problemi è quasi illimitato.

READ  Lukashenko: la NATO intende invadere la Bielorussia

Quali conclusioni dovrebbe trarne la Svezia? È molto positivo che la Finlandia si trovi tra Russia e Svezia.

La Svezia non confina con la Russia ed è circondata su tutti i lati dai paesi della NATO. Il Cremlino può violare lo spazio aereo svedese e spiare nelle acque svedesi, ma lo ha sempre fatto. Qualsiasi operazione importante contro la Svezia richiederebbe un’attenta pianificazione. Il numero di immigrati inviati in Finlandia era così piccolo che la leadership dello stato russo chiaramente non ha dato priorità a questa questione in particolare. In Ucraina servono risorse.

Ma laddove la Russia può creare grossi problemi con mezzi relativamente piccoli, continuerà a farlo. Non ci sono modi validi perché la Finlandia possa cambiare la situazione, deve solo essere preparata a tutto. La Svezia può accontentarsi della sua posizione geografica, ma è anche pronta a tutto.