TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Vittoria meritata sul Belgio – calcio svedese

Future Team National P16/06 ha recuperato dopo la sconfitta contro l’Olanda e ha ottenuto una degna vittoria per 1-0 sul Belgio nel torneo a 4 nazioni. L’unico marcatore della partita è stato Elias Resp.

I ragazzi sono molto felici e meritano di vincere qui oggi, ha detto il capitano della nazionale Christopher Augustson.

Didascalia: L’undicesimo inizio della vittoria per 1-0 della Svezia sul Belgio.

Martedì la Svezia ha disputato una buona partita contro l’Olanda, ma poi ha perso 1-3. Giovedì, il National Future Team P16/06 ha fatto un lavoro migliore e ha anche ottenuto una bella vittoria sul Belgio.

Non è raro per noi battere il Belgio. È stato molto interessante, soprattutto per i giocatori, ha detto il capitano della nazionale Christopher Augustson.

La vittoria era ben meritata. Sebbene la Svezia non abbia raggiunto il livello più alto durante il primo tempo, non è stata lontana dal condurre con un due tempi dalle costole.

– Abbiamo avuto un problema nel pressare l’avversario nel primo tempo. Penso che abbiamo gestito la struttura del gioco un po’ meglio oggi rispetto a martedì e abbiamo risolto l’alta pressione per il Belgio, ma poi abbiamo avuto dei problemi nell’ultima fase con scoperte e occasioni da gol più chiare, dice il capitano della nazionale.

– Siamo arrivati ​​al centro molto presto. O quando eravamo concentrati sul giocare al limite. Allora avremmo creato più occasioni da gol.

Ma con le correzioni alla fine del primo tempo, la Svezia ha dominato la partita. Sette minuti sono stati effettivamente sull’1-0 quando la Svezia è passata in vantaggio nel pressing e ha costretto il Belgio a perdere palla e fallo. Charles Buiondo è stato servito da Elias Resp che è stato in grado di radersi 1-0.

READ  Le preoccupazioni di Jurgen Klopp sul caso Newcastle

Penso che otteniamo una pressione molto migliore nel nostro gioco difensivo. Lo trovano difficile e non finiamo bassi nel nostro gioco difensivo. Difendiamo bene e giochiamo anche molto bene, dice Augustson e loda i giocatori per le loro capacità tattiche.

– Devo dire che questo gruppo è stato molto bravo ad ascoltare e fare ciò di cui abbiamo parlato insieme in allenamento e durante la partita, e mostra un’alta comprensione del gioco.

Dopo l’obiettivo principale, la Svezia non è mai stata minacciata. Il Belgio salva un pallone sulla linea di porta e la Svezia ha altre due occasioni da gol. Il Belgio raggiunge alcune “quasi posizioni” in contropiede, ma non sarà molto di più. 1-0 per la Svezia che può godersi la vittoria prima di chiudere sabato il torneo a quattro squadre contro la Danimarca. La Danimarca, che giovedì ha perso 7-0 contro l’Olanda.

“Ora ci divertiremo stasera e poi ci ricaricheremo domani prima di sabato”, conclude Christopher Augustson.





undici inizio

12 Linus Dahlgren (K) – 3 Edvard Liljedahl, 4 Leonardo Caspari Bark, 14 Elias Petrini, 15 Anton Falk – 8 Viggo Brönner, 6 Charlie Nildén, 17 Wilson Lindberg Uhrström – 7 Lucas Eliasson, 20 Elias Risp, 9 Charles Buyundo.

sostituire

1 Jacob Jäger Roding (MV), 2 Amir Al-Kazemi, 10 Figo Gibson, 11 Altin Mazriko, 13 Mio Torrisun, 16 Asulu Muhammed, 18 Yusuf Ali Hajji, 19 Mil Eriksson.