TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Trailer di “The Movie Thief” – Un nuovo “Cinema Paradise”? | MovieSign

Il film biografico del regista Ban Nalin parla di un povero bambino di nove anni che scopre il suo amore per i media cinematografici e la sua magia, che uscirà nelle sale svedesi quest’estate.

Samay, nove anni, è venuto al cinema per la prima volta con suo padre ed è rimasto completamente ipnotizzato dall’esperienza. Segretamente, il povero ragazzo inizia a tornare al cinema logoro della città, dove contrae con un buon meccanico un film in cambio di cibo. Qui inizia una nuova amicizia piena di avventura e fantasia, che diventa anche l’inizio di grandi, ma pericolosi sogni.

Questo è il preludio del dramma indiano “The Film Thief”, che sarà presentato in anteprima al cinema svedese quest’estate. Il film è stato scritto e diretto da Ban Nal, che era dietro titoli come “Samsara” e “Angry Indian Gods”, ed era basato sulla sua educazione in un piccolo villaggio indiano.

Attraverso la sua trama, che scorre con la passione per i media cinematografici, il film è stato più volte paragonato al pluripremiato “Cinema Paradiso”. Secondo il distributore Studio S Entertainment, “FilmJuan” ipnotizzerà il pubblico come ha fatto lo spettacolo italiano 30 anni fa, mentre allo stesso tempo sorprenderà e reggerà con le proprie gambe.

Lo spettacolo, che ha un titolo internazionale di “Lost Film Show”, è già stato presentato in anteprima mondiale la scorsa estate e finora ha ricevuto recensioni costantemente positive. “Movie Thief” è stato elogiato dalla critica sia per la sua serietà che per il suo fascino, e da uno descritto Critico di Slashfilm Come “un tributo senza tempo al film”.

READ  Recensione del film: un buon mix anarchico nel paradiso del Libano

“Filmtjuven” debutterà il 1 luglio nelle sale svedesi.