TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Test rapido: Lian Li Uni Fan TL LCD – Ventola con display integrato

Test rapido: Lian Li Uni Fan TL LCD – Ventola con display integrato

Dalla costante ricerca di flussi d'aria più elevati a livelli sonori più bassi, negli ultimi anni l'evoluzione delle ventole per computer si è spostata verso l'estetica. In realtà tutto è iniziato molto tempo fa con le ventole dotate di LED, ma ha guadagnato slancio quando i LED RGB sono diventati mainstream. Questo è stato rapidamente seguito dai sistemi orientabili Argable (ARGB), qualcosa che ha permesso di ricreare uno scenario paragonabile a un arcobaleno che vomita un unicorno in tutto l’interno.

È consentito avere uno schermo nel ventilatore?

Successivamente, le tendenze si sono susseguite, e la più interessante (ciao) al momento è la possibilità di collegare più ventole illuminate RGB senza cavi per creare un design più elegante e raffinato. Ma qual è esattamente il prossimo passo per portare i fanatici del PC al livello successivo? Se chiedi a Lian Li, si tratta di montare un display su di esso, cosa che l'azienda ha opportunamente fatto sul modello LCD Uni Fan TL appena lanciato, a cui daremo un'occhiata più da vicino oggi.

unifan_lcd-1.jpg

Il pacchetto iniziale composto da tre eliche e asse sterzante costa 1.749 corone svedesi.

La serie Uni Fan di Lian Li è in circolazione da un po' ed è stata tra le prime a offrire un'interconnessione senza cavi. La serie ha subito diverse revisioni nel corso degli anni, la più recente delle quali è stata il suffisso TL non compatibile con le generazioni precedenti di Uni Fans. Tuttavia, il nuovo TL LCD dotato di schermo può essere integrato nello stesso sistema delle solite varianti TL, ma non sulla stessa serie collegata.

Uni Fan TL LCD viene fornito con ventole da 120 e 140 mm ed è disponibile in bianco o nero. Oggi parliamo della versione da 120mm, che in commercio costa 549 kr. Tuttavia, va notato che la ventola necessita di un centro di controllo per funzionare, che inizialmente è disponibile solo nello “starter pack” con tre ventole per 1.749 corone svedesi.

unifan_lcd-3.jpg

Il display della ventola si basa su un pannello IPS “grande” da 1,6 pollici con una risoluzione di 400 x 400 pixel.

Il numero del display con la ventola è senza dubbio il display LCD posizionato centralmente. È un pannello IPS da 1,6 pollici con una risoluzione di 400 x 400 pixel e una luminosità tipica di 500 nit. Questa schermata può essere controllata in diversi modi tramite il software incluso, ma lo esamineremo più da vicino più avanti nell'articolo.

Proprio come gli altri ventilatori della gamma Uni Fan, i ventilatori TL LCD possono essere collegati senza cavi. A questo scopo sono presenti terminali e pin di contatto sui lati, accompagnati da viti in plastica sporgenti che scivolano dolcemente nelle fessure della seconda ventola. Nella variante LCD è possibile collegare in serie un massimo di tre ventole, mentre l'hub stesso supporta a sua volta un massimo di sette ventole TL LCD.

unifan_lcd-10.jpg

Un cavo speciale viene utilizzato per collegare le eliche fissate al mozzo.

unifan_lcd-12.jpg

All'altra estremità c'è un connettore speciale che alimenta la ventola, l'illuminazione RGB e il display.

Quando le eliche sono collegate insieme, un cavo speciale viene poi tenuto in posizione sulla punta all'estremità della catena dell'elica. Questo cavo è dotato di un connettore speciale che si collega all'hub incluso, che alimenta la ventola, l'illuminazione RGB e il display integrato.

unifan_lcd-13.jpg

L'hub incluso ha un totale di quattro porte per il collegamento di una ventola.

unifan_lcd-14.jpg

Può essere incollato o fissato con magneti.

L'hub incluso ha un totale di quattro porte per ventole disponibili ed è compatibile con le varianti Uni Fan TL e con il display LCD TL dell'azienda. Come accennato in precedenza, è possibile utilizzare contemporaneamente un massimo di sette ventole TL LCD con un singolo hub, ma per le normali ventole TL il limite si applica a 16 ventole. Il mozzo può essere fissato utilizzando nastro biadesivo o magneti.

unifan_lcd-15.jpg

L'hub è dotato di quattro cavi che devono essere collegati al sistema.

Dall'hub partono in totale quattro cavi, uno dei quali è un connettore PCI Express a 6 pin per l'alimentazione. Inoltre, è visibile un connettore della ventola a 4 pin per fornire velocità alla scheda madre e trasmettere il segnale PWM all'hub. C'è anche un header ARGB che può essere collegato alla scheda madre per sincronizzare l'illuminazione opzionale con questo sistema. Ultimo ma non meno importante, è presente un connettore USB 2.0 interno che gestisce la comunicazione fisica con il software.

Le ventole sono interamente controllate tramite il software L-Connect 3 di Lian Li. In questo, ad esempio, è possibile regolare le curve della ventola in base a determinate temperature, ma anche scegliere di lasciare questo compito completamente alla scheda madre, a patto che il connettore a 4 pin sia collegato ad un connettore libero della ventola su questa. Allo stesso modo ci sono enormi possibilità di configurare l'illuminazione RGB sulle ventole, ma c'è anche la possibilità di sincronizzarla con la scheda madre tramite il connettore ARGB.

lconnect_4.png

La configurazione delle schermate è semplice ed intuitiva.

Come previsto, è presente una scheda dedicata per i display integrati e, nel complesso, le opzioni di configurazione risultano fluide e intuitive. Qui, ad esempio, puoi scegliere di applicare qualsiasi immagine ai singoli tifosi, oppure raggrupparli tutti insieme e lasciare che l'immagine si allunghi per tutta la sua lunghezza. È disponibile anche il supporto per GIF animate e file video MP4, con questi ultimi ricodificati dal software a una risoluzione e bitrate inferiori per renderne lo streaming meno complicato.

IMG_8222.JPG

I monitor possono anche visualizzare dati dal sistema come la temperatura del processore.

Una caratteristica divertente, ma più pratica, è la possibilità di acquisire dati dai sensori della scheda madre e visualizzarli sui display. Qui, ad esempio, potrete visualizzare le temperature del processore e della scheda grafica o perché no visualizzare la velocità delle ventole in tempo reale.

IMG_8188.JPG

GIF e arcobaleni in perfetta armonia.

L'uso di file video e GIF generalmente funziona bene e fornisce un'estetica un po' unica, anche se di cattivo gusto. Mentre i file di immagine pura vengono scritti nel core e vengono visualizzati indipendentemente dal fatto che il programma sia in esecuzione o meno, questo non è il caso delle immagini animate o delle informazioni dei sensori. Questi si basano sul servizio L-Connect in esecuzione in background, che inevitabilmente consuma alcune risorse. Tuttavia, se disponi di un processore ragionevolmente moderno, questo dovrebbe generalmente essere un problema minore.

READ  Beepberry porta tutte le tue chat in tasca

Riepilogo delle riflessioni su Lian Li Uni Fan TL LCD

Come molti possono immaginare, un prodotto come questo fa molto affidamento sul software che funziona bene con l'hardware, e qui pensiamo ancora che Lian Li abbia fatto un buon lavoro con L-Connect 3, almeno considerando l'ultima versione testata qui. Le curve delle ventole e gli effetti RGB sono facili da impostare nel software per le ventole collegate, mentre c'è la possibilità di lasciare questi compiti alla scheda madre, se lo si desidera.

IMG_8220.JPG

I video della mostra del Computex 2018 si vedono meglio sullo schermo da 1,6 pollici.

Anche la configurazione dei display è semplice e intuitiva, poiché esiste una flessibilità relativamente buona in termini di ciò che può essere visualizzato sui ventilatori, indipendentemente dal fatto che si tratti di immagini fisse o in movimento. Tuttavia, in quest'ultimo caso, vale la pena notare ancora una volta che il programma dovrà eseguire servizi in background per aggiornare costantemente gli schermi, che a loro volta sottraggono risorse al sistema a seconda di come vengono visualizzati i contenuti avanzati.

In termini di prestazioni, le ventole del TL LCD non sono le migliori della categoria quando si tratta di muovere l'aria, un compromesso non del tutto inaspettato dato che hai già montato il display sul gimbal. Se non siete interessati al display, è meglio guardare alle solite ventole TL o ad alcune soluzioni della concorrenza con ventole RGB associate.

Ultimo ma non meno importante, abbiamo il prezzo, dato che 549 SEK per una ventola singola e 1.749 SEK per lo starter pack con tre ventole e un hub non sono una cifra da poco. Ciò significa che il gruppo target diventa immediatamente molto ristretto per i fan TL LCD, ma allo stesso tempo si può dire che il numero di display con lo schermo integrato era già molto ristretto considerando che non è una necessità di vita.

Tuttavia, il display è una caratteristica davvero unica che piacerà sicuramente a qualcuno e non c'è niente di sbagliato nella funzionalità, a condizione che tu sia pronto ad aprire il portafoglio.