TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Test: Asus Zenfone 9 – Potenza compatta

I sostenitori dei telefoni Android incorporati, che si dice siano i più popolari in Germania e Scandinavia, hanno avuto alcuni anni difficili. I telefoni cellulari in generale stanno diventando sempre più grandi e Sony ha realizzato l’ultimo piccolo telefono cellulare nel 2018.

Sebbene la maggior parte delle persone preferisca telefoni cellulari più grandi, dovrebbe almeno esserci spazio per un produttore specializzato per realizzare telefoni cellulari più piccoli. Asus ne ha approfittato l’anno scorso con lo Zenfone 8 e ora lo sta seguendo con lo Zenfone 9.

Ora non esagerare quanto sia piccolo lo Zenfone 9, è ancora leggermente più piccolo dell’iPhone 13 ed è più lungo di un centimetro rispetto all’ultimo modello compatto di Sony. Ma lo Zenfone 9 con il suo schermo da 5,9 pollici in formato 20:9 è ancora un po’ più piccolo dei cellulari da 6,5 ​​pollici che sono diventati abbastanza standard.

Soprattutto, l’Asus Zenfone 9 è imbevuto dell’obiettivo di essere facile da usare con una mano. Qui è interessante il confronto con il Samsung Galaxy S22 primaverile, anch’esso compatto nella forma. Rispetto all’S22, lo Zenfone è leggermente più spesso, più lungo e notevolmente più sottile, ma soprattutto si sente notevolmente meglio nella mano.

Design più intelligente

Non dipende solo dalle dimensioni. Il design è più angolato secondo le tendenze attuali, fornendo superfici ben aderenti. Ma quello che va decisamente contro le tendenze attuali è la scelta dei materiali di supporto. Asus ha abbandonato di nuovo il vetro questa volta a favore della plastica con una trama superficiale che ricorda la finta moka. È una presa eccellente senza far sembrare il telefono economico. Ho a lungo sostenuto che la plastica è una scelta di materiale migliore del vetro per il retro di un telefono cellulare, mentre allo stesso tempo mi infastidisce quando la plastica sembra un’imitazione economica del vetro. Il materiale è garantito per essere sicuro contro le macchie di impronte digitali, ma se sembra sporco e corroso nel tempo, è difficile dirlo. Poiché il telefono è impermeabile secondo IP68, è praticamente possibile lavare la parte posteriore se si sporca nel tempo. Questo tipo di schiena, che Xiaomi ha adottato anche con la serie Xiaomi 12S, sembra una via da seguire per telefoni più fragili e meno fragili senza sentirsi angusti.

Si dice che oggigiorno sia difficile rendere compatti i telefoni cellulari, con le richieste di una migliore durata della batteria e raffreddamento dei processori sempre più potenti. Asus lo fa sembrare facile. Qui abbiamo il chipset più potente di Qualcomm, lo Snapdragon 8 Plus Gen 1, che offre uno dei migliori risultati che abbiamo misurato nei test delle prestazioni. Secondo Asus, il raffreddamento è un’area in cui il telefono è stato migliorato rispetto al suo predecessore. Nel test a lungo termine di 3DMark, le prestazioni scendono dopo i primi giri, il che è insolito. Allo stesso tempo, il telaio in metallo in particolare diventa molto caldo, mentre la parte posteriore è molto più fresca.

READ  La Lituania esorta i consumatori a sbarazzarsi dei loro "telefoni cinesi"

Certo, la batteria è un po’ più piccola dei 5.000 mAh a cui siamo abituati come standard, ma lo è anche il display, che è uno dei maggiori consumatori di batterie. La batteria è più grande di quella dello Zenfone 8 e in combinazione con un chipset più efficiente dal punto di vista energetico promette una migliore durata della batteria. Nel nostro test della batteria con lo streaming di Youtube, abbiamo ottenuto oltre 13 ore di tempo sullo schermo, il che è eccellente.

È incluso un caricabatterie da 30 W, non super veloce ma più veloce del previsto grazie all’utilizzo della tecnologia di ricarica dal centro della batteria anziché da un’estremità, consentendo di caricare più velocemente senza scaricare la batteria. Carico la batteria da scarica al 25 percento in circa 12 minuti.

specifiche ambiziose

Lo schermo Amoled è più piccolo, che è il punto centrale del modello, ma ha comunque una risoluzione HD e una frequenza di aggiornamento di 120Hz. La luminosità è eccellente, anche se lo schermo non impressiona allo stesso modo alla luce diretta del sole come fanno i cellulari Samsung.

La RAM e lo storage sono paragonabili a quelli che trovi in ​​altri modelli di punta, da 8/128 GB a 16/256 GB. Manca lo slot per memory card, ma anche la maggior parte degli altri modelli è rumorosa. L’unica cosa che mi manca rispetto ad altri modelli di punta è la ricarica wireless.

Vedo il fatto che ci fosse spazio per un jack per cuffie da 3,5 mm come un puro bonus, ma un segno che l’audio è qualcosa in cui Asus ha investito. Lo Zenfone 9 ha altoparlanti stereo in cui l’azienda svedese Dirac è stata utilizzata per calibrare il suono. Secondo Asus, gli altoparlanti offrono il 50% in più di suono rispetto ad altri altoparlanti della stessa dimensione. Gli altoparlanti sono asimmetrici e la maggior parte del suono proviene dagli altoparlanti inferiori e c’è molta polvere da sparo che è buona per guardare i film. Un’altra area in cui lo Zenfone 9 non deve essere notato è che lo Zenfone 9 è più piccolo della media.

Asus ha fatto di tutto per rendere il design facile da usare con una mano anche dopo aver reso il telefono compatto. Il lettore di impronte si trova nel pulsante di accensione/spegnimento relativamente lontano sul lato in modo che sia facile da raggiungere. Asus ha anche reso programmabile il pulsante stesso. Puoi scegliere cosa succede quando fai doppio clic, premi a lungo e anche se fai scorrere il pulsante. Durante lo scorrimento, ad esempio, puoi scegliere di tirare la barra di stato verso il basso o scorrere su e giù su una pagina web. Tuttavia, ho notato che il movimento di scorrimento in particolare è facile da eseguire accidentalmente, purché si tenga il cellulare, almeno per me mancino.

Ulteriori funzioni che dovrebbero facilitare l’uso con una sola mano sono che puoi utilizzare la modalità con una mano scorrendo sul bordo inferiore dello schermo. Quindi viene utilizzata solo la metà inferiore dello schermo mobile finché non scegli di tornare indietro premendo la metà superiore dello schermo. Puoi anche selezionare una funzione che si attiva facendo doppio clic sul retro del telefono, come accendere la fotocamera o la torcia. Trovo questa funzione del doppio tocco un po’ scontrosa, faccio fatica a trovare il tocco giusto e spesso devo riprovare un paio di volte prima di riuscire ad attivare la funzione.

READ  Samsung: le vendite di telefoni pieghevoli sono quadruplicate. Sembra che più persone siano desiderose di testare i telefoni pieghevoli

sottigliezze nascoste

In superficie, l’interfaccia utente di Asus ZenUI è direttamente dall’interfaccia standard di Google, ma non è necessario scavare nelle impostazioni per trovare molti piccoli componenti aggiuntivi e impostazioni extra. Ne ho già citati due. Quando avvio un gioco, mi viene detto che il telefono entra in modalità prestazioni e ottengo un menu laterale con varie funzioni relative al gioco, ovvero la funzione Zenfone 9 ereditata dal telefono da gioco ROG Phone 6. Su uno schermo così piccolo , è facile attivare accidentalmente il menu laterale, il che potrebbe essere fastidioso ma puoi ovviamente disattivare la funzione se diventa un problema. È possibile impostare la ricarica programmata in modo che il telefono cellulare non si trovi e si carichi inutilmente al livello massimo, consumando la batteria. Zenfone Tips ha una recensione di alcune delle funzioni speciali di Asus, ma ne troverai di più nelle impostazioni.

Le fotocamere sul retro sono due, una principale da 50 megapixel e una grandangolare da 12 megapixel. Sui telefoni cellulari Android, siamo abituati a vedere molte fotocamere, mentre la maggior parte degli utenti iPhone è soddisfatta di queste due fotocamere. Asus sostiene che l’utilizzo di fotocamere come sensori di profondità e fotocamere macro occupa solo spazio extra senza aggiungere funzionalità. Sullo Zenfone 9, le foto normali vengono consegnate a 12,5 MP e la fotocamera principale può scattare foto con uno zoom 2x senza perdere la nitidezza sfruttando la maggiore risoluzione del sensore. D’altra parte, la fotocamera grandangolare ha la messa a fuoco automatica e una distanza ravvicinata di 4 cm, il che significa che può fare il doppio del lavoro come fotocamera macro.

Stabilizzazione dell’immagine impressionante

Rispetto allo Zenfone 8 dello scorso anno, la fotocamera principale è stata migliorata soprattutto, in parte con un sensore della fotocamera più grande e in parte perché ha ricevuto la stabilizzazione ottica dell’immagine a 6 assi.

La stabilizzazione dell’immagine in particolare è ciò che colpisce di più la fotocamera principale dello Zenfone 9. Ciò è in parte dovuto al fatto che aiuta a catturare meglio le foto più scure riducendo le vibrazioni. Confronto la fotocamera del Samsung Galaxy S22, inclusi vari gradi di oscurità. Nella maggior parte delle situazioni e soprattutto nella quasi oscurità, l’Asus Zenfone 9 scatta foto più scure meglio del Samsung Galaxy S22. La capacità di superare Samsung nella fotografia oscura è un punteggio elevato.

Anche la stabilizzazione dell’immagine è impressionante quando scatto. Posso andare a scattare con la fotocamera contemporaneamente e come risultato della foto sembra che io stia guidando su binari.

READ  Intel: "I progressi AMD sono finiti"

Tra i punti deboli della fotocamera c’è la fotografia HDR, ovvero le esposizioni multiple vengono combinate per evitare che parti dell’immagine siano sovraesposte o sottoesposte. Penso che qui la fotocamera tiri nella direzione oscura, che di per sé è una questione di gusti. Ma posso anche notare che gli elementi in movimento sullo sfondo, come ciclisti e pedoni che passano, tendono un po’ a raddoppiare l’esposizione. Durante il periodo di test ci sarà un aggiornamento di sistema che, tra l’altro, migliorerà i risultati della fotocamera, e nelle foto che ho scattato dopo l’aggiornamento non riesco a trovare questo effetto, quindi è possibile che Asus abbia già riuscito a correggere le carenze dell’HDR. In generale, penso che le foto della fotocamera principale siano buone, con una buona riproduzione dei colori. Al massimo ingrandimento, possono sembrare un po’ difficili da affinare ed elaborare, ma non c’è niente di sbagliato nella riproduzione dei dettagli. Le foto ingrandite con lo zoom ottico 2x sembrano buone, forse mi manca ancora una vera fotocamera con zoom ma rispetto la scelta progettuale fatta da Asus.

La fotocamera grandangolare è spesso più ambiziosa di questo tipo di fotocamera e il risultato fotografico, ad esempio, è molto migliore di quello che ottengo dalla fotocamera grandangolare del Galaxy S22. Tuttavia, è significativamente più sensibile alla luce rispetto alla fotocamera principale. Come giustamente fa notare Asus, la fotocamera grandangolare va bene anche per i primi piani, anche se è facile ombreggiare il soggetto tenendo la fotocamera a pochi centimetri dal soggetto.

Sono un fan dei telefoni più piccoli con una sola mano e sono un po’ colpito dall’Asus Zenfone 9. Si adatta meglio alla mano del predecessore Zenfone 8 e anche meglio del precedente Zenfone 8. Il Samsung Galaxy S22 . Allo stesso tempo, non scende a compromessi rispetto ai modelli di punta più grandi. Per coloro che desiderano un cellulare facile da usare con una mano, l’Asus Zenfone 9 sembra una certa raccomandazione.

domande e risposte

Il cellulare ha la funzione di visualizzazione sempre per visualizzare l’orologio anche a schermo spento? Sì, Asus chiama la funzione Always On Panel.

Come sono le reazioni dei vibratori? Assolutamente ok ma non eccezionale.

Viene fornito con una custodia per cellulare? Sì, è inclusa una comoda custodia con cerniera e ce ne sono altre da acquistare, inclusa una in cui puoi montare accessori come una tasca per carte o un treppiede.

alternativa

Samsung Galaxy S22: Il modello di punta più piccolo di Samsung è l’opzione selezionata. Entrambi hanno i loro pro e contro. Il Galaxy S22, ad esempio, ha una fotocamera con zoom ottico e ricarica wireless, mentre lo Zenfone 9 si adatta meglio alla mano.

Esempio di una fotocamera

Le immagini della fotocamera principale a volte possono sembrare un po’ scure nei dettagli.