TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sostenere l’adattamento durante una pandemia: “un grosso problema per molti”

I singoli imprenditori cadono tra le crepe

Pubblicato:
Aggiornato:

Coronabandimin

Le restrizioni locali più severe hanno gravemente colpito gran parte della comunità imprenditoriale.

Allo stesso tempo, ai singoli imprenditori viene negato il sostegno finanziario.

Non sono l’unica persona colpita da questo, e penso che dovrebbe ricevere più attenzione, dice Kristin Anderson di Motala, che lavora da sola.

Le industrie colpite duramente dalla pandemia dovrebbero poter richiedere un sostegno finanziario, ma molte aziende finiscono nei guai.

Kristin Anderson, 37 anni, gestisce un salone di bellezza a Motala. È una dei tanti imprenditori a cui è stato negato il supporto per l’adattamento, nonostante le restrizioni che le hanno reso difficile gestire la sua attività.

– Ho controllato tutto il supporto mod disponibile per richiedere. Dice che ho una società abbastanza nuova che è stata avviata di recente, il che significa che non ho soddisfatto i requisiti per poter richiedere supporto.

Kristin Anderson, 37 anni, gestisce un salone di bellezza a Motala.

Foto: privato

Kristin Anderson, 37 anni, gestisce un salone di bellezza a Motala.

Quando la settimana scorsa l’Östreutland ha chiamato i suoi residenti un blocco personale, è diventato un altro duro colpo per molti imprenditori locali della zona.

Ciò significa che ci possono essere più perdite di clienti rispetto a prima, per quelli di noi che gestiscono aziende in cui non è possibile mantenere le distanze adeguate, dice.

I requisiti di supporto sono difficili da soddisfare

Il supporto all’adattamento è disponibile per quelle aziende che hanno perso reddito a causa della pandemia. Tuttavia, affinché l’imprenditore possa ottenere il sostegno, deve mostrare una perdita di reddito di almeno il 30 percento.

Per quelle persone che hanno aperto la loro attività relativamente di recente, è estremamente difficile mostrare una tale perdita.

A me sembra di aver fatto molti soldi, ma non è vero perché non ho niente con cui confrontarli, dice Kristen Anderson.

Ha fondato la sua azienda nel 2018 e nel 2020 ha deciso di investire completamente, proprio prima dell’inizio della pandemia. Da allora, le restrizioni hanno reso quasi impossibile per molti imprenditori gestire un’attività redditizia.

– Non sono l’unico colpito da questo. Adesso sto bene, ma penso che si dovrebbe prestare maggiore attenzione a quanto sia difficile per le aziende ottenere supporto adesso, dice.

“Molte cose finiscono tra le sedie.”

Jonas Friklund, vice capo economista della Confederazione svedese delle imprese, ha sottolineato che potrebbe essere difficile per gli imprenditori cercare sostegno durante la pandemia.

È positivo se il supporto è presente e può aiutare molti. Allo stesso tempo, sembra che molte aziende finiscano tra le sedie, il che è problematico, dice, e continua:

Sembra che abbia speso molti meno soldi di supporto di quanto avessi pensato dall’inizio. Questo è un segno che molte aziende non stanno invadendo i boschi quando cercano di chiedere aiuto.

In parte perché può essere difficile fare domanda, dice, e d’altra parte, alcune aziende non soddisfano realmente i requisiti.

Ci piacerebbe vedere che è meno complicato richiedere il supporto, dice.

Il ministro delle finanze risponde

Il ministro delle finanze Magdalena Anderson (S) ha scritto in una lettera ad Aftonbladet che il sostegno mirato ha aiutato molti.

READ  I sintomi compaiono in quasi tutte le persone infette

Storicamente, il governo ha adottato importanti misure di crisi per salvare posti di lavoro e aziende svedesi. Il sussidio di adeguamento è una misura importante, ma oltre a ciò, ci sono, tra le altre cose, licenziamenti a breve termine, differimenti fiscali e sussidi per l’affitto per le industrie che sono particolarmente colpite.

Aggiunge:

“Nonostante il sostegno dei contribuenti, molte aziende stanno attraversando un momento molto difficile. Vediamo ora una luce nel tunnel e questo è il vaccino. Ecco perché il governo sta lavorando per una vaccinazione veloce ed efficace in Svezia”.

Foto: TT

Magdalena Anderson, ministro delle finanze.

Pubblicato:

Continuare a leggere