TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Shock: la Germania colpisce la stella dell'Arsenal contro la Danimarca  calcio

Shock: la Germania colpisce la stella dell'Arsenal contro la Danimarca calcio

Kai Havertz.

FOTO: DAN O'CONNOR/ATP IMAGES/SPP/SHU / SHUTTERSTOCK EDITORIALE/IBL

Niklas Volkrug.

Foto: IMAGO/BELLI SPORT/WUNDERL / IMAGO/BELLI SPORT WWW.IMAGO-IMAGES.DE

La Germania spera di diventare il primo paese dopo la Francia nel 1984 a vincere il campionato europeo di calcio in casa.

Sabato la Danimarca attende agli ottavi.

Secondo quanto riferito, il capitano della nazionale Julian Nagelsmann rimescolerà la squadra.

Prima, il difensore centrale Jonathan Tah era chiaramente assente a causa della sua squalifica dopo aver ricevuto due cartellini gialli.

Secondo la Bild il 28enne è stato sostituito da Nico Schlotterbeck.

Anche un altro giocatore del Dortmund sembra destinato ad avere l'occasione fin dall'inizio. Bild scrive che Nagelsmann colpirà la stella dell'Arsenal Kai Havertz.

Capocannoniere del campionato – dopo 73 minuti

Il 25enne è titolare in ogni partita e segna alla prima partita, ma nonostante ciò sembra che dovrà andarsene.

Sarà invece Niklas Volkrug a ricoprire la posizione centrale d'attacco. Volkrug ha segnato dalla panchina nella vittoria per 5-1 sulla Scozia e quando ha parato un punto nel finale contro la Svizzera (1-1).

In tal modo, il 31enne è in testa alla classifica del tiro indoor insieme a Jamal Musiala, nonostante abbia solo 73 minuti di gioco. E ora sembra che sia stato premiato con un posto da titolare.

La Bild ha scritto anche che ci sono punti interrogativi per il difensore centrale di seconda scelta Antonio Rudiger, che soffre di problemi alla parte posteriore della coscia. Ma il difensore del Real Madrid sembra pronto per giocare.

In Danimarca c'è preoccupazione per la situazione del centrocampista del Manchester United Christian Eriksen dopo essere stato isolato dalla squadra per un problema di stomaco.

READ  Skeet al Raduno nella scena della Coppa del Mondo del Cairo