TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Scene di scandalo a Oldham: i fan hanno preso d’assalto il campo

L’Oldham Athletic non ha giocato al di fuori del campionato professionistico inglese da quando il club è stato selezionato nella Football League nel 1907. Ma dopo la sconfitta casalinga per 1-2 di sabato contro il Salford City, è chiaro che Oldham lascerà la Fourth Division. E così scompare dal calcio professionistico inglese… dopo 115 anni.

Negli ultimi minuti della partita contro il Salford, quando Oldham era in svantaggio per 1-2, scene scandalose sono emerse a Boundary Park nello stadio della squadra. Fu allora che i tifosi dell’Oldham presero d’assalto il campo per protestare contro i proprietari del club. Uno striscione con la scritta “Lontano dal nostro club” è stato alzato sull’erba e la partita è stata interrotta.

Mike Keegan, giornalista del Daily Mail e tifoso di Oldham, ha scritto su Twitter: “Il giorno più buio nella storia della mia squadra. Soprattutto, penso a due parole: Abdullah (il proprietario del club) è fuori”.

“Finché il sistema attuale è in vigore, è difficile immaginare che una partita finisca a Boundary Park. Non ho assolutamente alcun problema con questo. Fuori dal campo finché loro (gli Angels) non se ne saranno andati. La battaglia continua”.

La partita è stata poi ripresa a porte chiuse, ma Oldham non è riuscito a segnare il pareggio ed è quindi caduto 1-2. Quindi, anche la transizione è determinata.

Oldham è stato un club nella prima stagione della Premier League 1992/1993, ma ora trascorrerà la prossima stagione nella National Fifth Division. Ci sono club con un livello professionale completo, ma ci sono anche club semi-professionisti.

Controverso proprietario dell’Oldham Abdullah ha aperto a Massagam per vendere il club, tra le altre cose, dopo aver ricevuto minacce di morte dai fan. Lemsagam ha acquistato Oldham nel 2018 e da allora i fan hanno organizzato diverse proteste su larga scala contro la sua proprietà.

READ  Partita di Formula 1 estremamente emozionante: i rivali sono uguali

Le cose non sono andate come avrei voluto negli ultimi quattro anni, per non dire altro. Ho commesso degli errori e non avrò scuse: siamo al nostro posto, ha detto in precedenza Lemsagam secondo Sky Sports.

Oldham ha lasciato la League One durante la sua prima stagione da proprietario e ora lascia anche la League Two.