TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Sarei sorpreso se Zlatan dicesse qualcos’altro”.

Zlatan Ibrahimovic, 39 anni, si è infortunato questo fine settimana contro la Roma in Serie A e ora si dice che salterà diverse partite in futuro. Nel frattempo, questa settimana partecipa al Festival di Sanremo (che è l’equivalente dello Swedish Melody Festival) come ospite in diversi sketch.

Ora il tecnico del Milan Stefano Pioli pensa che la sua squadra farà bene senza lo svedese nelle prossime partite.

Zlatan è il nostro eroe ma dobbiamo ripartire dalla partita che abbiamo mostrato domenica scorsa. Se giochiamo, possiamo fare bene senza Ibrahimovi e Chalhanoglu. “Abbiamo tanti bravi giocatori che possono essere decisivi”, dice l’allenatore, secondo Football-Italia.

“Ibra” è un’arma in più, ma la squadra ha fatto bene senza, e questo significa che siamo bravi, continua.

Pioli crede anche che in futuro il Milan debba puntare su se stesso e non sulla lotta per il titolo in Serie A. Questo era qualcosa di cui aveva già parlato domenica, e ora è chiaro che l’intera squadra la vede in questo modo.

Sarei sorpreso se “Ibra” dicesse qualcos’altro durante la conferenza stampa. È vero che dice certe cose, ma dobbiamo solo concentrarci su noi stessi. “Dobbiamo vincere quante più partite possibile e giocare al nostro calcio”, dice.

Mercoledì il Milan incontrerà l’Udinese in casa in Serie A e il Milan è secondo in campionato con quattro punti, davanti all’Inter al vertice del campionato italiano.

READ  Ecco come la Svezia affronterà il caldo degli Europei