TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Salvini sembra evitare un’accusa di immigrazione

Un avvocato ritiene che Matteo Salvini, leader del partito di estrema destra, non dovrebbe essere perseguito per aver arrestato circa 100 immigrati. Ciò significa che l’ex ministro dell’interno eviterà qualsiasi inchiesta del genere.

Il sospetto delitto è avvenuto nel luglio 2019, quando l’allora ministro dell’Interno Salvini ha vietato a una nave di soccorrere 116 migranti del Mar Mediterraneo dallo sbarco nella città italiana di Catania.

La nave della Guardia Costiera italiana Bruno Gregoritti è stata costretta a rimanere a bordo, sollevando formali sospetti che si stesse appropriando illegalmente della libertà.

Ma la nave non poteva essere vista perché era un luogo sicuro, che aiutava le persone, ha detto l’avvocato Andrea Bonomo durante un processo. Questo non è in violazione di alcun accordo internazionale, crede.

Attraverso le sue azioni, Matteo Salvini ha voluto fare pressione su altri paesi per ottenere immigrati perché l’Italia, che da molti anni è un paese mediterraneo, ha accolto la maggior parte di coloro che attraversano il mare.

L’avvocato è soddisfatto del messaggio dell’avvocato e afferma di aver svolto solo il suo lavoro. La decisione finale del processo sarà presa da un giudice, probabilmente entro un mese.

Prima di allora, erano attese informazioni su un altro caso simile, che ha impedito a Salvini di sbarcare circa 100 migranti dalla nave di salvataggio Open Arms a Palermo. Lì, l’avvocato mira a un’udienza e l’ordinanza di un giudice è prevista entro una settimana.

READ  Nuovi contadini e rinascita della campagna italiana
Pubblicato: