TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Risultato Svanberg Bologna – allenatore furioso: ‘Imbarazzante per tutti’

Il Bologna, guidato da Matthias Svanberg, è caduto lunedì sera contro la Ternana 5-4 in casa nell’andata della Coppa Italia. La Ternana gioca tutti i giorni in Serie B e ha così conquistato un grande clamore battendo il club di Serie A.

Il Bologna, che aveva iniziato con molti giocatori regolari, ha perso 2-0 dopo 21 minuti di gioco prima che Nicolas Dominguez tagliasse la differenza. Dopodiché, la Ternana ha condotto 5-1 prima che il Bologna lucidasse i numeri per perdere 5-4. Svanberg è saltato al 78′, ma non ha potuto fare molto per l’esito della partita.

Allenatore Bologna Sinisa Mihajlovic arrabbiato dopo la partita.

– È stato imbarazzante per tutti e dobbiamo scusarci con i tifosi e il club, secondo Football Italia.

– Tutto il rispetto per la Ternana ma non possiamo perdere così. Purtroppo non possiamo tornare indietro nel tempo. Siamo fuori dalla Coppa Italia e spero che questo sia un campanello d’allarme per noi, perché dobbiamo rimanere concentrati, ha continuato.

Mihajlovic non ha saputo spiegare perché è apparsa in quel modo nella partita.

Lavoriamo molto con la nostra difesa, ma c’è stata una mancanza di concentrazione. Abbiamo subito cinque gol molto facilmente. Non possiamo perdere così.

Anche il tecnico del Bologna Walter Sabatini ha dichiarato di aver preso in considerazione l’idea di lasciare il suo incarico stasera. Che perdita pesante per il club.

C’era una reale possibilità che io accorciassi il mio tempo a Bologna e mi chiedessi se sono stato davvero utile a questo club, ma dopo una partita come questa non posso andarmene. Posso solo scusarmi con i sostenitori e il presidente per questo risultato. Abbiamo investito tanti soldi quest’estate, quindi sarà difficile lavorare nel calciomercato. Dobbiamo lavorare con la mentalità dei giocatori.

Il Bologna affronterà domenica la nuova arrivata Salernitana nella prima di Serie A della scorsa stagione, la squadra di Svanberg è arrivata 12° in Serie A.