TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ricerca che contribuisce alla conoscenza del recupero dopo l'intervento chirurgico – Örebronyheter

Il ricercatore Pierre Babin.
Foto: Ellen Abelson / Distretto della contea di Örebro.

È noto da tempo che il metabolismo del paziente cambia a livello cellulare dopo l'intervento chirurgico, ma non si sa cosa lo causa.

– Volevamo vedere se l'infiammazione nel corpo aveva qualcosa a che fare con questo. È possibile influenzare questi sistemi per ridurre i rischi di un intervento chirurgico per il cancro intestinale? afferma il ricercatore Bayar Baban dell'ospedale universitario di Örebro.

Nella sua tesi, Bayer Babin ha tracciato una mappa approfondita di come l'infiammazione e il metabolismo del corpo reagiscono all'intervento chirurgico. Voleva sapere se erano i sistemi del corpo e i disturbi verificatisi durante la procedura a causare complicazioni.

È importante acquisire conoscenze perché è stato precedentemente dimostrato che i cambiamenti sono associati al rischio di complicanze e al ritardo della guarigione e della guarigione dopo l'intervento chirurgico.

– Per quanto riguarda l'infiammazione, abbiamo osservato in particolare come viene attivato il cosiddetto inflammasoma. Questo complesso proteico svolge un ruolo chiave nella nostra risposta infiammatoria iniziale, ma la nostra conoscenza del suo ruolo nelle procedure chirurgiche è ancora molto limitataafferma Bayar Baban, primario e capo del dipartimento di chirurgia presso il distretto della contea di Örebro ed ex studente di dottorato presso l'Università di Örebro.

Pierre Babin è rimasto sorpreso dal risultato che ha mostrato una diminuzione dell'attività delle particelle infiammatorie durante l'intervento chirurgico.

– Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che abbiamo misurato le cellule nel sangue e non nella ferita, e questo potrebbe essere il motivo per cui il corpo infiammatorio non reagisce in modo forte e che il corpo non vuole aumentare l'attività del corpo infiammatorio nella ferita. sangue ma solo al suo posto. Il danno è stato fatto, Lui spiega.

READ  Carboidrati nel sangue altamente predittivi del virus COVID-19

La scelta del metodo chirurgico influenza il modello di reazione del corpo?

Volevamo anche verificare se esiste una differenza tra le due diverse metodiche chirurgiche, la chirurgia a spioncino e la chirurgia a cielo aperto, in termini di grado di infiammazione e di quella che viene chiamata insulino-resistenza, cioè un cambiamento del metabolismo, nel corpo dopo l'intervento. . .

La ricerca ha dimostrato che la chirurgia dello spioncino produce un grado inferiore di infiammazione. Tuttavia, i risultati hanno mostrato che non vi è alcuna differenza tra i metodi chirurgici nel sistema metabolico, in termini di sensibilità del corpo all’insulina, che svolge un ruolo cruciale nel recupero.

Inoltre, abbiamo scoperto che il cosiddetto metodo clamp è il modo migliore per misurare la sensibilità del corpo all'insulina. Questo è un metodo complicato e non comune in Svezia. Lui dice.

I risultati della ricerca sono elementi preziosi per mappare l'interazione del corpo durante la procedura.

– Fornisce indicazioni su come indirizzare ulteriori ricerche in quest'area. La speranza, conclude, è quella di trovare ulteriori modi per migliorare il recupero post-operatorio.

Piazza dei fatti

Metodo del morsetto – Un metodo per misurare la sensibilità del corpo all'insulina. È una misura del metabolismo dello zucchero nel corpo e della sua capacità di interagire con l'ormone insulina.

Inflammasomi – È un composto proteico del sistema immunitario che svolge un ruolo chiave nell'attività infiammatoria di base del corpo, in risposta a lesioni o infezioni.

Salute | Örebro
Örebro Notizie

Fonte: Ospedale universitario di Örebro