TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Potrebbe esserci ulteriore pressione su di loro …”

Dopo una primavera pesante all’Allsvenskan, oggi Häcken ha la possibilità di giocare il titolo di Hisingen, quando incontra Hammarby nella finale della Coppa di Svezia alla Tele2 Arena.

– È divertente con le finali. La posta in gioco è molto alta. L’attaccante della stella di Hacken Alexander Geremjeev ha detto a Fotbollskanalen prima della finale: “Non vedo l’ora che arrivi la partita come l’inferno.

Häcken si era già incontrato all’inizio di maggio alla Tele2 Arena, quando avevano giocato per 1-1 in Allsvenskan e Jeremejeff è diventato uno dei marcatori.

Fornisce un’immagine della loro condizione e del loro aspetto. Penso che abbiamo fatto una bella partita in casa. Penso che sarà una partita interessante, ci sono due squadre in attacco che vogliono andare avanti. Geremjeev dice che sarà divertente.

Nonostante la difficile posizione in classifica, essendo ora l’ultimo ad Allsvenskan durante la pausa del Campionato Europeo, Häcken ha dovuto concludere positivamente la stagione primaverile, quando ha sconfitto Varberg in casa.

– Penso che sia stato davvero importante, in realtà. Abbiamo perso il comando in quattro partite, penso che abbiamo fatto molte cose buone durante la primavera ma non ce l’abbiamo fatta con noi. Era un vortice vizioso, quindi è stato bello essere in grado di uscirne con una partita così buona l’ultima volta. Quindi c’è vento nella vela!

Cosa significa portare un po ‘di fiducia dalla vittoria alla finale?
Non credo che si possa iniziare molto dal tavolo dell’Allsvenskan nella finale di Coppa. È un torneo diverso, anche se, ovviamente, il formato è importante. È una finale e abbiamo molta esperienza, perché non è passato molto tempo da quando eravamo in una. Spero che porti un vantaggio.

READ  Lo scandalo del nuotatore Sun Yang di nuovo in tribunale: "niente"

Häcken ha già vinto due trofei di Coppa del Tesoro, dal 2016 e dal 2019. Alexander Jeremejeff ha partecipato e vinto in entrambe le occasioni.

Da parte mia, è sicurezza. Dato che siamo i pochi che hanno vinto prima, la calma è prevalente per coloro che non hanno partecipato. Se lo aggiungi al feeling che proviamo ora nella squadra con l’ultima partita, sarebbe una bella sensazione. Ma la finale di coppa è la finale di coppa, tutto può succedere. Ho fatto parte sia della leadership che della sconfitta. Non è finita finché non è finita.

Solo perché hai già vinto una coppa in passato, è qualcosa che gioca nel ruolo che hai vissuto nel vincere la Coppa di Svezia, mentre Hammarby non ha mai vinto quel titolo prima?
Non lo so, è difficile rispondere. Ma potrebbe esserci ulteriore pressione su di loro. Ovviamente è bello avere esperienza da partite come questa, ma domani è una nuova partita e una nuova finale. Quando il giudizio è saltato, non importa molto quello che è successo prima. Basta uscire e vincere se partiamo bene, può essere difficile per loro. Ma non credo sia molto importante.

Quanto sarebbe stato “risolto” un inizio di stagione difficile se avessi vinto il titolo?
Al club succederanno molte cose adesso. Avremo un nuovo allenatore, come dovrebbe essere questo sistema di gioco e tutto il resto. Ma adesso non puoi pensarci. Finiremo tutto questo con un dolore ora, dagli un soprannome e inizieremo tutto. La finale è unica, quello che è successo non ha molta importanza: è una partita, un titolo. Sta solo guidando.

READ  Federer è subito caduto: "Ritorno al tavolo da disegno".

Quanto significa avere un titolo nell’ultima partita con Andreas Alm come allenatore?
È sempre una buona idea concludere con una nota positiva, quindi non parlarne. Poi c’è un titolo in palio, che molti giocatori o allenatori non possono dire di aver vinto nulla nella loro carriera. È un’opportunità unica.

La finale di Coppa inizia alle 14:30 e può essere vista su C More Football e su cmore.se/sport.