TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Pochi sanno maneggiare bene la palla” – Sydsvenskan

“Pochi sanno maneggiare bene la palla” – Sydsvenskan

Caroline Seager lascia un vuoto nel centrocampo interno.

Un 21enne terzino destro dell’arcipelago di Stoccolma si è inaspettatamente fatto avanti come potenziale ereditiera.

– Non cerco di colmare alcuna lacuna in seguito, cerco solo di fare quello che voglio, dice Hanna Lundqvist.

Hanna Lundqvist, a destra, durante l’allenamento della nazionale lunedì allo stadio La Rosaleda di Malaga in vista della partita di martedì della UEFA Nations League contro la Spagna.

Foto: Jessica Gao/TT

Lundqvist è stato il nome più inaspettato nella formazione titolare della nazionale di calcio per la partita di UEFA Nations League di venerdì in trasferta contro la Svizzera. Soprattutto, ha preso posto nell’interno del centrocampo al posto dell’infortunata Caroline Seager.

Ma il capitano della nazionale Peter Gerhardsson vede Hanna Lundqvist tanto come centrocampista centrale quanto come terzino destro, anche se di solito gioca in ultima posizione nella squadra dell’Atletico Madrid.

annuncio

annuncio

Guardando la testa

Gerhardsson ritiene che in Lundqvist ci siano qualità che ricordano soprattutto Seeger.

– Sì. È un giocatore molto abile. Puoi guardare i piedi, puoi guardare il passaggio, ma a volte guardo la testa e come si muove, come ti dirigi. Hannah ha le qualità per svilupparsi e quindi trovare tempo per se stessa. Ha un’ottima tecnologia di base. Tecnicamente sono poche le persone che gestiscono la palla come lei, lei è artistica sia con il piede destro che con quello sinistro. “Ti dà più tempo, quindi quando prendi la palla sai che rimarrà lì”, dice Gerhardsson.

La Svezia lasciò la Svizzera delusa. Una sconfitta per 1-0 a Lucerna significa che è svanita la possibilità di raggiungere le Olimpiadi del 2024. Ma la prestazione di Hanna Lundqvist è stata promettente e la dice lunga sul fatto che la 21enne, cresciuta a Djuro Findu, abbia nuovamente un’occasione contro la Spagna a Malaga martedì sera.

READ  Scene scandalose nella conference league: i tifosi attaccano le famiglie

Molto probabilmente vincerà in panchina

Caroline Seager, che ha concluso la sua carriera con la Nazionale dopo questo girone, potrebbe non essere pronta a giocare dall’inizio.

Sostituire l’icona del centrocampo 38enne è stimolante, ma anche impossibile, afferma Hanna Lundqvist.

– C’è molto che mi ha ispirato con lei. Ovviamente si può imparare tantissimo, soprattutto io che non sono abituato a giocare da trequartista. Quindi puoi andare da lei e chiederle consigli o qualsiasi cosa relativa alla sicurezza che mostra sul campo, dice Lundqvist.

annuncio

– È chiaro che esiste un enorme divario da colmare, ed è qualcosa che nessuno può colmare. Ma non sto cercando di colmare alcuna lacuna dopo, sto solo cercando di fare quello che voglio.

annuncio

fatti

Fatti: Hannah Lundqvist

Nascita: 17 luglio 2002 (21 anni).

Ruolo: Centrocampista interno/Difensore destro.

Squadre: Djoro Findu, AIK, Hammarby, Atletico Madrid.

Partite/gol internazionali Squadra nazionale: 7/0. U23: 12/0. Sh 19: 3/12. Sh 17:19/2.

Prima presenza con la squadra: 16 febbraio 2023 contro la Cina (4–1).