TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Pertanto, alcune persone prendono l’influenza

Cosa ti fa ammalare di influenza e che ti stai riprendendo? I ricercatori in Australia hanno trovato prove in uno studio quadriennale.

I ricercatori hanno studiato cosa succede nel sistema immunitario quando alcuni pazienti si ammalano gravemente di influenza. Galleria fotografica.immagine: Isabelle Hogman / TT

Nello studio, i ricercatori del Doherty Institute e della Monash University di Melbourne, insieme all’Alfred Health Hospital Group, hanno prelevato ripetuti campioni da pazienti influenzali ospedalizzati durante la loro permanenza in ospedale e 30 giorni dopo essere stati dimessi.

Osservando da vicino come reagisce il sistema immunitario durante il decorso della malattia, i ricercatori sono stati in grado di comprendere i ruoli specifici che giocano le diverse cellule immunitarie.

Tra coloro che si sono ammalati gravemente, molti avevano alti livelli di citochine, un tipo di piccola proteina che aiuta a condizionare la risposta del sistema immunitario.

Le citochine sono le molecole essenziali richieste per un forte sistema immunitario. Ma una quantità eccessiva di questa citotecina può portare all’infiammazione e, nel caso dell’influenza, a un’infezione più grave “, ha affermato in un comunicato stampa Uan Nguyen, ricercatore del Doherty Institute.

In particolare, c’erano quattro diverse citochine di cui i pazienti critici avevano livelli elevati, il che significa che i ricercatori sperano che cercandole sarà più facile scoprire quali pazienti sono a rischio di sviluppare malattie gravi.

I ricercatori hanno anche scoperto che circa tre giorni prima che il paziente guarisse, avevano alti livelli di cellule T helper. Le cellule T helper forniscono ad altre cellule del sistema immunitario i segnali di attivazione e le citochine. Quindi potrebbe essere un marker che può essere utilizzato per vedere se il paziente sta migliorando.

READ  Il distretto di Örebro ha avviato lo screening del cancro del retto

“L’epidemia di Covid-19, e prima di essa l’influenza suina, ha evidenziato l’importanza di aumentare la nostra comprensione delle malattie virali che colpiscono il sistema respiratorio, al fine di migliorare l’identificazione dei pazienti a rischio e possibilmente per il trattamento futuro”, ha detto. . Il professor Allen Ching della Monash University, in un comunicato stampa.

Lo studio è stato pubblicato su Nature Communications.

Realtà

influenza

L’influenza è una malattia respiratoria causata da un virus. L’influenza porta spesso a febbre alta, mal di testa, dolori muscolari, mal di gola e tosse.

Il virus si diffonde nell’aria, ad esempio se qualcuno tossisce, e si viene infettati da uno a quattro giorni dopo essere stati infettati.

Di solito ti senti turbato per circa una settimana, ma la stanchezza può persistere per diverse settimane dopo.

Alcune persone si ammalano gravemente di influenza e l’influenza è vista come una delle cause di morte più comuni in Svezia. Spesso muore quando l’influenza porta a un’infezione batterica, come la polmonite.

Fonti: Agenzia per la sanità pubblica, 1177.