TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Perdere denaro può essere un segno precoce di demenza

Esempi personali

Le storie personali abbondano.

americano Marcy Tidwell Dimmi CNN Il modo metodico e rigoroso di sua madre di gestire le finanze della famiglia è cambiato nel 2015.

All'improvviso tutto divenne un disastro.

Esperienze simili sono state condivise in precedenza Karen Lemay dal Canada.

Suo padre, ex direttore finanziario, è sempre stato attento ai soldi. Lentamente ma inesorabilmente le pile di fatture non pagate iniziarono a crescere e lui chiese prestiti per una nuova macchina di cui non aveva bisogno.

Questo nonostante in precedenza acquistasse auto usate solo in contanti.

Prendi il controllo il prima possibile

Per ridurre il rischio di problemi finanziari legati alla demenza, si tratta di adottare misure il prima possibile.

Il National Institute on Aging consiglia alle famiglie di automatizzare la fatturazione e ottenere procure anche prima che compaiano segni di demenza o altre malattie.

Marcy Tidwell, l'americana già menzionata, portò sua madre da un avvocato nel 2008, sette anni prima che sua madre mostrasse segni di demenza.

Insieme hanno redatto un testamento e nominato una procura finanziaria.

Ciò le ha reso più facile controllare le finanze di sua madre quando le sue condizioni peggioravano.

“Il momento migliore per pianificare è prima che tu ne abbia bisogno. Non si può sopravvalutare quanto sia stata importante per me quella visita dall'avvocato nel 2008”, ha detto, aggiungendo:

“Il mio miglior consiglio è di mantenersi semplici e semplici.”

Leggi anche:

Ecco perché ti ammali durante le vacanze. Nota del giorno

Lo spartiacque che divide la ricerca. Nota del giorno

Leggi di più da Dagens PS: la nostra newsletter è gratuita:

READ  La Svezia riceve un vaccino contro il vaiolo