TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Peggior giorno dell’epidemia: 3.293 morti | notizia

Nelle ultime settimane, la diffusione del contagio è aumentata notevolmente in India, il secondo paese più popoloso del mondo con una popolazione di 1,3 miliardi di abitanti.

Il paese ha superato la Germania e gli Stati Uniti in termini di numero di nuovi casi pro capite – e se si guarda al numero totale di casi, il paese è di gran lunga il più colpito al mondo, secondo Il nostro mondo di dati.

4 casi su 10 nel mondo

Mercoledì sono stati segnalati 360.960 nuovi casi, Sentinel scrive. Ma la figura oscura è giudicata grande.

La mortalità segue la stessa curva. Mercoledì, le autorità indiane hanno segnalato 3.293 nuovi decessi per COVID-19, il numero più alto finora.

Diversi paesi, tra cui Regno Unito, Francia e Svezia, hanno promesso di inviare aiuti al paese duramente colpito dopo che il primo ministro indiano Narendra Modi ha fatto appello al mondo esterno.

I crematori non hanno tempo

Delhi, Bombay e Bangalore sono state costrette a chiudere i battenti a vari livelli per far fronte alla diffusione dell’infezione. A Delhi, il crematorio della città fa fatica a bruciare tutti i cadaveri di persone morte a causa della malattia virale.

In alcuni crematori i corpi vengono deposti per strada in attesa di essere cremati, e in altri vengono accesi improvvisati fuochi funebri.

“È una situazione molto difficile perché abbiamo così tanti cadaveri e non riusciamo a trovare un posto per loro nei crematori e nei cimiteri cristiani e musulmani”, ha detto Jayant Malhotra, fondatore della St. Chef Siwa Foundation, che aiuta i crematori. Watchman.

Leggi di più: “Temo che non abbiamo ancora raggiunto il culmine.”
Leggi di più: Quattro casi di mutazione indiana in Svezia – scoperti a Stoccolma
READ  L'incidente in bicicletta di Biden solleva interrogativi sulla corsa per la rielezione