TecnoSuper.net

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Pareggio casalingo contro l'Halbe-Sivehof

Pareggio casalingo contro l'Halbe-Sivehof

Non c'è stata la terza vittoria consecutiva dopo la pausa del CE. Quando l'IK Sävehof ha affrontato l'IF Hallby, a ciascuna squadra è stato assegnato un punto dopo che il punteggio finale di sabato era stato di 30-30.
– È importante imparare costantemente dalle situazioni in cui ci troviamo, questo è ciò che ha detto il tecnico Michael Appelgren dopo aver perso punti.

Sebbene Simon Müller sia stato responsabile della maggior parte delle parate all'inizio della partita, il Sävehof è rimasto leggermente indietro all'inizio in casa contro l'Halby. La differenza però non è stata molta e dopo circa un quarto della partita Felix Müller ha pareggiato il punteggio sul 7-7. La squadra è poi passata immediatamente in vantaggio con un solo gol quando Ali Mittoun è stato il prossimo giocatore a segnare.

Nel resto del primo tempo le squadre si sono alternate in vantaggio e al 30' il punteggio è 13-13.

Il fratello maggiore Muller, allargandosi a sinistra e bloccando con il palmo della mano, ha fermato il primo tiro ricevuto dopo l'intervallo. Due veloci gol di Mitton sono stati seguiti da questa parata, dando così inizio al viaggio verso il vantaggio apparentemente sicuro del Sävehof. I primi cinque gol del secondo tempo sono arrivati ​​dalla squadra giallonera, ma Halby ha risposto segnando i successivi cinque gol.
– In una situazione del genere, di solito ci ritiriamo. L'abbiamo fatto alcune volte, quindi forse si è insinuato un sentimento del tipo “ora tutto sarà come al solito”. Tuttavia, le cose non sono andate proprio così, ha detto Michael Appelgren.

READ  L'Östersunds FK ha bisogno di raccogliere dieci milioni di corone

Sävehof ha organizzato un altro vantaggio multiplo, ma a poco più di cinque minuti dalla fine è arrivato il pareggio per gli ospiti. Poi il conteggio dei gol si è fermato a 30 palloni in rete in entrambe le direzioni, e così le due squadre hanno dovuto dividersi i punti.
-Siamo stati un po' cattivi oggi. Le partite erano combattute e non siamo riusciti a raggiungere il livello necessario per disputare una partita divertente. Ci stiamo avvicinando alla fine della serie e ogni punto è vitale per tutti i soggetti coinvolti, quindi bisogna essere a un livello diverso rispetto a quello di oggi.

Nonostante la significativa perdita di punti, Appelgren è stato in grado di evidenziare una lezione che la squadra dovrebbe portare con sé in futuro:
– Questo può essere un punto importante alla fine ed è importante imparare costantemente dalle situazioni in cui ci troviamo. Queste esperienze non sono così stupide per noi, perché quando saremo ai playoff ci sarà quel tipo di nervosismo nelle partite. Quindi in qualche modo ne abbiamo bisogno, anche se ovviamente sarebbe più divertente se vincessi.

I migliori marcatori dell'IK Sivhof: Uli Mitton 9, Gustav Wedberg 5, Felix Müller 4, Pontus Brolin 4, Emil Berlin 3, Sebastian Spanti 2, William Anderson Moberg 2 e Alexander Westby 1.

Capocannonieri dell'iHalbe: Hampus Södermann 5, Martin Mårtensson 5, Charles Hogusson 5, Roy Elefsen Schibagotto 5, Ludwig Hojbjerg 3, Ole Ek 3, Bitor Mikjalsson 2, Linus Karlsson 1 e Andreas Södermann 1.

-Erik Malmqvist